Home » • Salerno

Salerno: Provincia, interventi in corso nell’Agro sarnese-nocerin

Inserito da on 1 settembre 2017 – 06:29No Comment

 1. LAVORI DI REALIZZAZIONE DELLA VIABILITÀ ALTERNATIVA ALLA STRADA STATALE 18 NELL’AGRO SARNESE-NOCERINO: Finanziamento Regione Campania APQ: € 21.589.886,22. I Lavori di realizzazione della viabilità alternativa alla strada statale 18 nell’Agro sarnese-nocerino interessano i Comuni di Cava de’ Tirreni, Nocera Superiore, Roccapiemonte, Castel San Giorgio, Nocera Inferiore, Pagani, S. Egidio del Monte Albino, San Marzano sul Sarno, Angri e Scafati. I lavori prevedono l’adeguamento della viabilità esistente (10,9 km) e la realizzazione di nuovi tronchi stradali (5,4 km) che consentiranno di decongestionare sensibilmente il traffico sulla strada statale 18 e di agevolare i collegamenti tra le autostrade A3 ed A30. La nuova sede stradale realizzata ha caratteristiche di sezione tipo C1 (due corsie da mt. 3,75 con due banchine laterali da mt. 1,50 ciascuna) e le principali intersezioni sono regolate con rotatorie o apposite canalizzazioni. Il primo lotto funzionale, di collegamento tra Cava de’Tirreni e Nocera Superiore è stato già aperto al traffico ed è intitolato al Caporal Maggiore Capo della brigata Paracadutisti “Folgore”, Massimiliano Randino, caduto in Afghanistan il 17 settembre 2009. I tratti nei comuni di Pagani, Sant’Egidio del Monte Albino, Scafati e San Marzano sul Sarno sono terminati ed aperti al transito. Sono in via di ultimazione i lavori relativi al tratto di Angri ed è in corso di definizione la variante al tratto di nuova realizzazione, l’ultimo ancora da realizzare, ricadente nei comuni di Nocera Superiore, Roccapiemonte, Castel San Giorgio e Nocera Inferiore.

 2. LAVORI COMPLETAMENTO DELLA VIA DI ESODO DA SIANO ALLA A30 CON TRACCIATO IN TERRITORIO DI CASTEL SAN GIORGIO: Finanziamento Regione Campania APQ: € 3.000.000,00. L’infrastruttura viaria in progetto, rappresenta la via di esodo, in caso di eventi calamitosi, per le popolazioni di Siano, Bracigliano e Castel san Giorgio. L’arteria viarie è infatti destinata alla messa in sicurezza degli abitati dei predetti comuni, già colpiti dagli eventi calamitosi del maggio 1998. La strada presenta una lunghezza complessiva di circa mt 1.110,00 e si sviluppa interamente nel territorio comunale di Castel S. Giorgio. Il progetto prevede, tra l’altro, la realizzazione di una rotatoria con l’intento di unire Via L. Guerrasio con il tratto di nuova costruzione. Quest’ultimo tratto, che ha inizio proprio con la rotatoria su via Guerrasio, è caratterizzato da uno sviluppo pressoché ortogonale alla strada esistente e giacitura in discesa verso Ovest al fine di colmare il dislivello di quota di circa 3,90 mt tra la viabilità attuale e quella di nuova realizzazione. La strada di progetto incrocia, con intersezioni a raso, la S.P.303 (via Fimiani), la strada comunale, la via Schiavone e infine una strada privata. Tali intersezioni verranno opportunamente adeguate. La gara è stata già espletata ed aggiudicata in via provvisoria.

3. MANUTENZIONE STRAORDINARIA SP 185 NEL COMUNE DI ANGRI, NEL TRATTO CHE VA DALLA USCITA DELLA SS 268 ALLA SS 18: Finanziamento Regione Campania APQ: 1.000.000,00 € . La strada oggetto dell’intervento si colloca al confine con il Comune di Angri e di Scafati. Il tratto interessato dall’intervento congiunge l’uscita della SS 268 del Vesuvio con la SS 18 ed è, quindi, di primaria importanza in quanto ramo di connessione con due strade di livello superiore. Il territorio attraversato presenta una buona percentuale di urbanizzazione, pertanto la strada oggetto di intervento, parte della SP 185 per una lunghezza di 2350m, seppure di rango provinciale, è utilizzata anche da pedoni con una certa frequenza. Analizzate le criticità del ramo in oggetto, si è pensato di andare ad intervenire con un intervento massiccio per la sistemazione della piattaforma stradale, soggetta ad un elevato livello di traffico pesante e nel contempo alla realizzazione di un marciapiede, nel lato ricadente nel comune di Angri che consenta un innalzamento del livello di sicurezza dei pedoni che transitano sulla strada. Inoltre, in accordo con le amministrazioni comunali interessate, sarà realizzata anche la predisposizione alla pubblica illuminazione attraverso la realizzazione dei cavidotti e dei plinti pronti ad alloggiare i pali ed i corpi illuminanti.

4. LAVORI DI COMPLETAMENTO PER LA COSTRUZIONE DELLA VARIANTE PER IL COLLEGAMENTO ALLO SVINCOLO AUTOSTRADALE DELLA A30 – SALERNO – CASERTA”: Finanziamento richiesto alla Regione Campania : € 600.000,00. Il progetto interessa il comune di Sarno, sono state eseguite le indagini geologiche ed è stata avviata la progettazione definitiva.

5. LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA SULLA SP 7/A E 7/B – LAVORI DI CONSOLIDAMENTO E MESSA IN SICUREZZA DEL PIANO VIABILE – TRATTO SARNO – BRACIGLIANO: Finanziamento richiesto alla Regione Campania : € 500.000,00. Il progetto interessa il comune di Bracigliano, sono state eseguite le indagini geologiche ed è stata avviata la progettazione definitiva.

6.  REALIZZAZIONE DEL NUOVO VIADOTTO IN VIA FONTANA E DELLE INSERZIONI CON LA SS 18 “TIRRENO INFERIORE”: Finanziamento richiesto alla Regione Campania : € 8.000.000,00. Il progetto interessa il comune di Angri, è stato effettuato un sopralluogo e fatta una stima sommaria.

7. LAVORI DI AMPLIAMENTO DELLA SEDE STRADALE LUNGO LA SP 74 VIA SARNO – STRIANO NEI PRESSI DEL KM 1+300 – NEL COMUNE DI SARNO: Finanziamento richiesto alla Regione Campania : € 150.000,00. Il progetto interessa il comune di Sarno, è stato effettuato un sopralluogo e fatta una stima sommaria.

8. LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA E REGIMENTAZIONE DELLE ACQUE DI PIATTAFORMA DELLA SP 5 TRATTO COMPRESO TRA L’INNESTO SP 127 E CONFINE CON PROVINCIA DI NAPOLI – RICADENTE NEL COMUNE DI SCAFATI: Finanziamento richiesto alla Regione Campania : € 400.000,00. Il progetto interessa il comune di Scafati, è stato effettuato un sopralluogo e fatta una stima sommaria.

Il Presidente Canfora e l’Amministrazione Provinciale

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.