Home » Cannocchiale

Ischia: apparizioni di Zaro, messaggio del 26 Agosto 2017 dato ad Angela

Inserito da on 30 agosto 2017 – 00:00No Comment

Questo pomeriggio Mamma si è presentata come Mamma del bosco di Zaro. Aveva le braccia aperte in segno di accoglienza, sotto i suoi piedi aveva il mondo che avvolgeva con il suo grande manto. La Mamma, ad un certo punto ha fatto scivolare parte del manto che avvolgeva il mondo e lo ha steso sulla nostra isola. Dopo, dalla terra è uscito un fumo nero, ma poi si è fermato…”Questo è solo l’inizio.” Sia lodato Gesù Cristo

“Cari figli, grazie che anche quest’oggi siete qui ad accogliermi. Figli miei, vi amo, vi amo immensamente, vi amo da vera madre.” Mamma grazie per tutto quello che fai per noi, grazie che non hai permesso che il terremoto ci toccasse. “Vi amo figlie, vi amo immensamente. Figlie, non mi stancherò mai di dirvi, vi amo. Figli, tutto quello che da tempo vi avevo preannunciato, ecco sta per compiersi, i tempi sono vicini, ecco sono alle porte. Figli miei, ancora una volta vi dico non temete, vi sono accanto, vi conduco con la mia mano, prendetela, camminiamo insieme. Figlioli, in questo tempo di prova e di tribolazione non temete e rafforzate di più la vostra preghiera. Figlioli, è da tempo che vi avevo detto di formare cenacoli di preghiera. Figlioli, vi avevo chiesto di far profumare le vostra mura domestiche di preghiera. Figli miei, io passo tra le vostre mura e nelle vostre case ma non sento profumo di preghiera. Figli, vi prego ancora una volta di lasciar perdere le false bellezze di questo mondo e di donarvi interamente a Dio. Figli miei, questi sono tempi duri, non sono tempi di richiesta ma tempi di preghiera, ascolto e silenzio. Sì figli, silenzio, non comportatevi in modo da essere scandalo per questo mondo, non siate sepolcri imbiancati ma siate fondamenta solide e case di preghiera. Figlioli miei, oggi passo in mezzo a voi, vi accarezzo e lenisco ogni vostra sofferenza e ogni vostro dolore. Vi prego figlioli, siate docili alla chiamata di Dio, aprite i vostri cuori e fatevi inondare dall’amore del Padre. Figlioli, oggi vi benedico in modo particolare e benedico ogni vostro pensiero e tutti gli ammalati qui presenti.” Poi la Mamma ha benedetto tutti. Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.