Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Giffoni Valle Piana: a Curtiestate e Picentini Experience 2 nuove rievocazioni storiche locali

Inserito da on 21 agosto 2017 – 02:53No Comment

A Giffoni l’associazione Presepe Vivente, presieduta da Aniello Balestrieri, si è ritagliato un posto di tutto rispetto nelle iniziative culturali storiche teatrali. Si parte dalla narrazione della rievocazione della Via Crucis, all’arrivo della Spina Santa, ed alla recente costituzione del Gryphorum Tympanum. In pochi anni un affiatatissimo gruppo di giovani locali dedicano il loro tempo libero ad una serie di apprezzate iniziative di successo. Ora l’Associazione Presepe Vicente di Giffoni Valle Piana si arricchisce di altre belle interpretazioni. Mercoledi 23 agosto 2017 dalle ore 20:00 a Curti in occasione di Curtiestate  2017, metterà in scena la rievocazione storica “Il ritorno del Crociato” basata su una storia del 1192. Il corteo composto da circa 80 figuranti in abiti storici medievali: si aprirà con un banditore che annuncerà il ritorno del Crociato, seguito dal gruppo dei tamburini “Gryphorum Tympanum” che al ritmo dei suoi tamburi allieterà l’evento, seguito dalla rievocazione narrata e sceneggiata. Domenica  27 Agosto 2017 dalle ore 20:30 in occasione della II edizione di “Picentini Experience” presso il Borgo medievale di Terravecchia”, l’ associazione culturale Presepe Vivente, invece, metterà in scena il tanto atteso “Matrimonio di Don Rodrigo e Isabella”: tratto e liberamente ispirato da una storia tramandata nei secoli dalle varie famiglie del posto. Si narra infatti che nel 1492 Don Rodrigo Lopez D’Avalos, nobile di Spagna, sposò la benestante del feudo di Giffoni Isabella De  Muro. Dopo il rito celebrato in Chiesa, Don Rodrigo volle omaggiare tutto il villaggio allestendo dei tavoli con tanto cibo e festeggiando per tutta la notte, fermandosi ad ogni tavolo. I due eventi che rientrano nelle manifestazioni estive giffonesi, sono patrocinati dal Comune di Giffoni Valle Piana.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.