Home » Sport

Virtus Arechi Salerno, definito programma amichevoli pre-campionato

Inserito da on 18 agosto 2017 – 00:00No Comment

Dopo aver ufficializzato le date del raduno e delle visite mediche (21 agosto alle 11.30 presso il Centro di Riabilitazione Lars srl a Sarno), nonchè del ritiro estivo (che si svolgerà ad Ariano Irpino dal pomeriggio del 21 agosto al 3 settembre), la Virtus Arechi Salerno ha definito anche il calendario delle amichevoli. Il team di coach Paternoster disputerà diverse partite, anche contro avversarie di categorie superiori, così da farsi trovare pronto all’appuntamento con l’inizio del campionato di Serie B. Il primo test ufficiale è in programma domenica 27 agosto a Nocera Inferiore: al PalaCoscioni andrà in scena il derby tutto salernitano con la Givova Scafati, che parteciperà con ambizioni di un certo tipo al prossimo torneo di Serie A2. Domenica 3 settembre (palla a due alle ore 19) la Virtus Arechi Salerno farà visita alla Polisportiva Battipagliese, che sarà il primo avversario di Cucco e soci nell’esordio in campionato (fissato per domenica 1 ottobre). Sabato 9 e domenica 10 settembre la squadra cara al presidente Nello Renzullo parteciperà al Torneo di Villaricca assieme a Valmontone, Scauri e Polisportiva Battipagliese (tutte squadre inserite assieme alla Virtus Arechi Salerno nel girone D del torneo di Serie B). Mercoledì 13 settembre alle ore 18.30 la Givova Scafati restituirà al roster allestito dal diesse Pino Corvo la visita al PalaSilvestri di Matierno. Sabato 16 e domenica 17 settembre la Virtus Arechi Salerno sarà impegnata in un altro torneo, stavolta a Bisceglie, assieme alla squadra locale, al Cerignola ed al Nardò (squadre inserite nel girone C del campionato di Serie B). Sabato 22 settembre, infine, la squadra salernitana se la vedrà al PalaSilvestri con il San Severo (altra squadra di Serie B), in quello che dovrebbe essere l’ultimo test prima dell’inizio ufficiale della stagione.«Disputeremo la prima amichevole dopo meno di una settimana di lavoro in ritiro – ha sottolineato il direttore sportivo Pino Corvo – perchè riteniamo sia giusto che i ragazzi inizino subito a giocare, a cercare la necessaria intesa e ad oliare i meccanismi. E anche per permettere a coach Paternoster ed al suo staff di apportare i necessari correttivi strada facendo. Dobbiamo diventare squadra nel più breve tempo possibile e per questo motivo abbiamo voluto inserire nel calendario degli impegni estivi test probanti, come il doppio confronto con una squadra di categoria superiore ben attrezzata come Scafati. Poi giocheremo con Battipaglia, Valmontone e Scauri, tutte squadre con cui faremo i conti in campionato. Quindi verificheremo da metà settembre in avanti la nostra crescita con le squadre inserite nel raggruppamento C del campionato di Serie B e anche questo ci farà capire a che punto saremo a ridosso dell’avvio delle ostilità».

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.