Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Eboli: ufficio tributi e SOGET non vanno in ferie

Inserito da on 11 agosto 2017 – 03:13No Comment

Mentre l’Agenzia delle Entrate ed altri Enti di riscossione hanno sospeso l’invio degli avvisi di accertamento e riscossione nel mese di Agosto lo stesso non fa il nostro Comune. E quindi dopo gli avvisi TARI incrementati e già scaduti recapitati in questi giorni ora tocca  agli avvisi per ICI-IMU afferenti il 2012 che stanno arrivando nelle case degli ebolitani nei quali abbiamo ravvisato numerose inesattezze e anomalie  dalla mancata considerazione dei versamenti effettuati, alle mancate applicazioni delle detrazioni per abitazione principale, ai mancati abbattimenti per le aree edificabili, alla mancata considerazione delle agevolazione per i coltivatori diretti e gli imprenditori agricoli, ecc. Abbiamo raccolto la rabbia, le lamentele e la disapprovazione di tanti concittadini, di tanti contribuenti che pur avendo pagato hanno ricevuto degli avvisi per tributi non dovuti o per importi inesatti. Gli uffici comunali e della SOGET sono affollati in questi giorni che precedono il ferragosto, nonostante parte del personale sia giustamente in ferie, da tanti cittadini ebolitani arrabbiati e sfiduciati dalla gestione del settore tributi nel nostro Comune. Ma i nostri concittadini sono ormai stanchi sia per essere già costretti a pagare le tasse comunali ai massimi livelli e sia per il fatto che a seguito di questi avvisi errati o inesatti (e non è la prima volta purtroppo) devono ora affrontare notevoli disagi e sacrifici per correggerli. Chiediamo scusa, anche se non siamo noi i responsabili  di questi errori e di queste inesattezze, ai nostri concittadini e ci attendiamo che di qui a poco i veri responsabili facciano altrettanto per l’ennesima brutta figura fatta in tema di tributi. Inoltre speriamo che essi facciano anche tesoro del nostro consiglio per  sospendere e rivedere  gli  avvisi errati o inesatti con il personale comunale e non (che stanno già facendo un lavoro immane per aiutare i cittadini in difficoltà)  ed eventualmente annullarli in autotutela evitando ai cittadini i disagi, le preoccupazioni, le perdite di tempo e quindi non sentirsi più vessati dall’Ente Comunale.

                                                                                    Gruppo Consiliare PD                                                                                    Il  Capogruppo                                                                                                                                  Dott. Pasquale Infante

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.