Home » • Cilento e Vallo di Diano

Pisciotta: ultimo appuntamento con Concerti del lunedì

Inserito da on 5 agosto 2017 – 01:40No Comment

Ultimo, imperdibile appuntamento – prima della brevissima pausa di agosto – per la kermesse musicale “I concerti del lunedì”, organizzata dal Comune di Pisciotta, con la direzione artistica del maestro Mauro Navarra e l’organizzazione dell’associazione “Artisti Cilentani Associati”. In scena, nel suggestivo scenario di Piazza Pagano, nel centro storico di Pisciotta, la band “Armanda Desidery Jazz Trio”, rappresentata dalla poliedrica artista napoletana, Armanda Desidery, e dai suoi collaboratori, il bassista Guido Russo e il batterista Marco Fazzari. Il suono di Armanda è sicuramente quello del pianoforte più latino che esista in Italia ma – come dimostrano le sue collaborazioni, in primis quella con Ray Mantilla – è anche quello di un’artista capace di interagire e collaborare a grandi livelli. Il repertorio di questo progetto è basato su composizioni originali di Armanda e su qualche standard adeguatamente rielaborato. Il “Sueno Latino” è garantito dal virtuosismo di Marco Fazzari, dall’incisivo basso di Guido Russo e dal pianismo di Armanda che collega e “colora” il tutto con le tipiche figurazioni cubane e caraibiche. Questo trio è una formazione che mescola i suoni della musica latina del jazz, del flamenco con riferimenti ai maestri del genere (a partire da Dizzy Gillespie a Machito, a Tito Puente, a Paquito D’Rivera), con risultati che toccano tutte le corde degli appassionati non mancando di suscitare tutto quell’ampio spettro emozionale tipico di questa musica, divertente, molto energetica ma anche irrimediabilmente romantica. La rassegna musicale dei Concerti del lunedì – dopo un brevissimo stop per il ponte di Ferragosto – continuerà poi il 21 agosto, con l’Orchestra Sinfonica di Udmurtia, guidata dal direttore Leonardo Quadrini, e il 28 agosto, con Ettore Bassi, in “Giallo matematico”. La rassegna si concluderà lunedì 4 settembre con l’esibizione del grande Amedeo Minghi.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.