Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Bellizziteatro 2017: al via all’Arena Troisi 4 compagnie amatoriali salernitane a confronto

Inserito da on 18 luglio 2017 – 03:12No Comment

Al via domani sera all’Arena Troisi il premio Bellizziteatro 2017, rassegna organizzata dall’associazione Artisti di Dioniso, affidata alla direzione artistica di Maria Sannino e patrocinata dal Comune di Bellizzi, che per cinque serate animerà Bellizzi mettendo a confronto quattro tra le migliori compagnia amatoriali della provincia di Salerno. Una giuria eterogenea, composta da Luca Casella, Aniello Nigro, Patrizia Pagano, Matteo Russo, Antonio Sannino ed Alvaro Vitolo, premierà la miglior attrice ed il miglior attore, la miglior regia e la migliore compagnia amatoriale tra le quattro che si sfideranno a colpi di risate e tante emozioni. “Abbiamo accolto con entusiasmo la proposta di patrocinio per questa manifestazione – spiegano il sindaco Mimmo Volpe e l’assessore allo spettacolo Cristina Florio -. È un modo per regalare alla nostra comunità dei momenti di svago nelle calde serate estive. Saranno senza dubbio cinque serate speciali in cui tutti avremo l’occasione di ricordare quanto il teatro possa far bene all’anima riuscendo a toccare temi sensibili con una leggerezza che invita alla riflessione e non solo al divertimento”.“Bellizziteatro è nato con l’obiettivo di riportare il teatro tra la gente grazie anche alla disponibilità mostrata dalle compagnie che per cinque giorni riempiranno l’Arena Troisi – aggiunge il direttore artistico Maria Sannino -. Saranno cinque giorni molto intensi che rappresenteranno anche l’occasione di arricchire la già bellissima estate bellizzese”. Si parte domani sera, mercoledì 19 luglio, con “Io speriamo che me la cavo” best seller di Marcello D’Orta, portato in scena dal laboratorio teatrale dell’ associazione Artisti di Dioniso con la regia di Antonio e Maria Sannino e coreografie di Lorella Lupo. Si prosegue giovedì 20 luglio con “Coppia aperta, quasi spalancata” di Dario Fo e Franca Rame per la regia di Alfonso Rubini e Carmen Santoro che dirigono la compagnia Il Mosaico. Venerdì 21 luglio tocca alla compagnia Samarcanda in “Vado per vedove” di Giuseppe Marotta e Belisario Randone con la regia di Enzo Fauci. La compagnia I Pappici andrà, invece, in scena sabato 22 con “Allora o’sparo” di Oreste De Santis con la regia di Rosita Sabetta. La setata di domenica 23 luglio avrà inizio con le premiazioni dei vincitori per proseguire con uno spettacolo, fuori concorso, della Compagnia Stabile di Bellizzi che regalerà al pubblico “Finchè morte non ci separi”, adattamento e regia a cura di Maria Sannino. Gli spettacoli avranno sempre inizio alle 21.00, l’ingresso è sempre gratuito. 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.