Home » • Salerno

Salerno: CO.NA.PO., richiesta stato Emergenza Regionale

Inserito da on 7 luglio 2017 – 05:57No Comment

In uno sforzo di condivisione, nell’interesse sia dell’amministrazione che dell’utenza e nel tentativo di scongiurare possibili incidenti al personale, da tempo la nostra O.S. ostinatamente lancia continui appelli alla Direzione Regionale VVF Campania, Comandanti Provinciali VVF, alla Regione Campania ed alle Prefetture relativamente alla situazione in cui versa il sistema di Soccorso Tecnico Urgente demandato istituzionalmente ai Vigili del Fuoco. Sino ad ora siamo rimasti inascoltati, come Cassandra preannunciamo un disastro che –presto o (speriamo) tardi – non giungerà ad arrivare. Come è noto alla soppressione del Corpo Forestale dello Stato non è affatto corrisposto né quell’aumento di organico né quell’aumento di risorse di cui il CNVVF ha disperato bisogno, ma solo un aumento di competenze che si sta rilevando insostenibile. L’aumento degli incendi boschivi in Regione rischia di portare al collasso tutto il Sistema Operativo Regionale del CNVVF. Inoltre la cronica scarsità di fondi e risorse impedisce sia alla Regione Campania sia alla Dirigenza Regionale VVF di attivare per tempo tutte le iniziative necessarie per fare fronte a tali criticità. Le normali dotazioni organiche non bastano più per fronteggiare l’attuale situazione è necessario e oramai improcrastinabile richiamare in Servizio Straordinario il personale operativo. Chiediamo quindi che sia dichiarato lo Stato di Emergenza Regionale al più presto al fine di avere le necessarie risorse umane e logistiche per affrontare l’attuale critica situazione, che si autorizzino i Comandanti Provinciali al raddoppio dei turni sino a fine emergenza e che siano richieste e distribuite le coperture finanziarie per fronte a questa insostenibile situazione. Rammentiamo per l’ennesima volta che l’esiguità degli organici, l’elevata età media del personale operativo, il parco automezzi insufficiente e vetusto sono condizioni ormai insostenibili,
inoltre in più di un caso recentemente l’utenza ha quasi aggredito il personale operativo presente in posto poiché non erano più disponibili autobotti(!). Se la Direzione Regionale VVF Campania si ritiene completamente irresponsabile rispetto allo stato delle cose indica una Conferenza Stampa in cui dichiari la propria impotenza in relazione a quanto richiesto e indichi con precisione chi è il responsabile del mancato arrivo di uomini e mezzi, del mancato richiamo in straordinario del personale, del ritardo nella stipula delle convenzioni, ecc. In questo caso la nostra O.S. e tutti i VVF Campani saranno al fianco della Dirigenza per chiedere conto di tutto questo. Se invece come auspichiamo e in potere della Direzione Regionale dare il via a tutte le iniziative succitate per far fronte all’emergenza chiediamo che si attivi fin da subito per quanto di
sua competenza. Nel malaugurato caso che nessuna delle nostre, riteniamo, più che legittime richieste sia accolta ci vedremo costretti ad indire lo Stato di Agitazione Regionale. Nella speranza che il buon senso prevalga attendiamo fiduciosi un segnale da parte della Dirigenza Regionale VV.F Campania. Cordiali Saluti!

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.