Home » Senza categoria

Roma: VII Congresso Nazionale Coisp, Raimondi nel Direttivo Nazionale

Inserito da on 26 maggio 2017 – 08:04No Comment

Si è  concluso, nella suggestiva location di Villa Carpegna in Roma, il VII Congresso Nazionale del Sindacato di Polizia Coisp, che ha visto i circa 400 delegati eleggere quale leader nazionale il napoletano Domenico Pianese, il quale succede a Franco Maccari, neo presidente dello stesso Sindacato. La delegazione campana, guidata dal Segretario generale regionale Alfredo Onorato, ha partecipato all’importante evento, massima espressione democratica sindacale, che ha visto al termine dei lavori riconosciuta una sensibile crescita della Campania, tanto da meritare 8 consiglieri nazionali e 5 componenti al direttivo nazionale. Al Consiglio nazionale vanno Claudia Carbone, Mariarosaria Ulini,  Loenzo Ovalletto e Pasquale Carfora tutti provenienti dalla provincia di Caserta , dirigenti sindacali in servizio a Napoli e Caserta, nonché  Antonella Bufano, Domenica Lavalle, Sebastiano Baia e Luigi Fusco esponenti partenopei; al Direttivo Nazionale prendono posto tra le prime fila i casertani Giuseppe Raimondi, Segretario Generale di Napoli, Claudio Trematerra, Segretario Generale di Caserta, Davide Violante ed i partenopei Carmine Di Geronimo e l’attuale segretario regionale Alfredo Onorato . Forte la presenza delle quote rosa campane che non solo hanno trovato spazio nelle rispettive Segreterie provinciali e Regionale ma addirittura hanno voluto confermare la loro presenza in ambito nazionale conquistandosi, meritatamente, un ruolo nel consiglio nazionale. Il neo Dirigente Nazionale del Coisp campano, Giuseppe Raimondi, che attualmente riveste la carica di segretario generale di Napoli nonché di facente funzioni regionale,   ha così commentato: “Bisogna credere nelle donne e nelle loro capacità senza ricorrere a particolare norme che obbligano il loro inserimento in qualsiasi istituzione, e per fare ciò si chiede di concepire un salto quantico dimensionale nelle menti del genere umano per poter addivenire ad una parità di genere . Siamo stati orgogliosi di poter presentare al congresso nazionale quattro sindacaliste donne che faranno parte del consiglio nazionale ; frutto del loro lavoro dimostrato negli ultimi quattro anni con tenacia e dedizione al sindacato . La nostra forza sta nell’essere uniti e questo ci premierà sempre.  Garantiremo il nostro apporto anche a livello nazionale contribuendo al miglioramento ed alla crescita del Coisp.  Non ci resta che continuare il duro lavoro per la difesa dei diritti dei lavoratori della Polizia di Stato e del Comparto sicurezza, tanto tartassati e umiliati in questo momento di ristrettezza economica, con contratto di lavoro bloccato al 2009, blocco degli avanzamenti, blocco del turn over, tagli alle risorse umane ed economiche che stanno mettendo a dura prova la professionalità dei colleghi”. 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.