Home » > Notizie Flash

Salerno: al Centro Borsellino professor Timmerman, nuove frontiere contro cancro, conferenza stampa

Inserito da on 18 maggio 2017 – 18:42No Comment

Robert Timmerman, vicedirettore del Dipartimento di Radioterapia dell’Università del Texas “Southwestern Medical Center”, uno dei più importanti ricercatori al mondo nel campo della rivoluzionaria tecnica della radioterapia stereotassica ablativa per la cura dei tumori, ha scelto Salerno e il centro polidiagnostico Check Up di Antonio Borsellino per illustrare la nuova frontiera della lotta al cancro. Il professore americano, docente di Neurochirurgia e Radioterapia, è stato il primo medico al mondo a sviluppare e utilizzare la radioterapia stereotassica per il trattamento dei tumori al polmone in stadio iniziale in pazienti non trattati chirurgicamente. Da questa sua esperienza, poi, Timmerman ha sperimentato questa rivoluzionaria tecnica anche per altre tipologie di cancro. Lo scienziato americano terrà una lectio magistralis nell’ambito del convegno scientifico “Chasing Lung Cancer: la sfida della Radioterapia stereotassica con sinergie multidisciplinari” in programma sabato 20 maggio a partire dalle ore 8.30 nella sala convegni del Check Up di Salerno. All’evento, inoltre, parteciperanno medici e ricercatori di rilievo nazionale. I lavori saranno introdotti dal dottor Antonio Borsellino, direttore del Check Up. Porterà un saluto istituzionale il governatore della Campania, onorevole Vincenzo De Luca. Il professor Timmerman incontrerà i giornalisti alle ore 10.30.

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, o trackback dal tuo sito. È anche possibile Comments Feed via RSS.

Sii gentile. Keep it clean. Rimani in argomento. No spam.

È possibile utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo è un Gravatar-enabled weblog. Per ottenere il tuo globalmente riconosciute-avatar, registri prego a Gravatar.


sei − = 2