Home » • Agro Nocerino Sarnese, Cava e Costiera

Roccapiemonte: al Liceo “B.Rescigno” ricordato lo scrittore-poeta Gianni Rescigno

Inserito da on 14 maggio 2017 – 04:05No Comment

A 2 anni dalla dipartita, Roccapiemonte ha celebrato lo scorso venerdì 12 maggio  ,nel corso di una conferenza organizzata dagli studenti del Liceo Scientifico di Roccapiemonte con il patrocinio del Comune, la figura di Gianni Rescigno, poeta e scrittore, figlio illustre dell’Apudmontem. A parlare di Rescigno e della sua straordinaria vis poetica il professore universitario Francesco D’Episcopo, il prof.Michele Sessa, la dirigente del Liceo Cinzia Guida, il prof.Basilio Fimiani, Luisa Trezza, l’artista Nicola Della Corte amico d’infanzia di Rescigno e autore di numerose tele esposte ieri sera a corollario dell’evento e la vedova del poeta , la signora Lucia Pagano. Un incontro emozionante e ricco di spunti di riflessione per i tanti presenti.Protagonista indiscussa la poesia del Rescigno, insignito nel 2014 del prestigioso Premio Internazionale Le Muse di Firenze, lo stesso riconoscimento che avevano ricevuto in passato poeti del calibro di Montale e Quasimodo. La conferenza che ha visto la partecipazione entusiasta di centinaia di studenti ha voluto rappresentare il contributo dei ragazzi all’opera di valorizzazione e riscoperta delle eccellenze del territorio Rocchese. Sicuramente la figura del Rescigno è tra queste. Al termine della serata, scandita dai versi vibranti ma sempre genuini e semplici del poeta di Roccapiemonte, la consegna alla vedova di una targa ricordo da parte del Comune di Roccapiemonte che attraverso il contributo di Luisa Trezza ha voluto celebrare questo suo illustre figlio con gratitudine per la sua straordinaria opera poetica.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.