Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Campagna: 13^ Rassegna Internazionale Teatro Educativo “Il Gerione”

Inserito da on 12 maggio 2017 – 03:34No Comment

Continuano le attività alla Rassegna Internazionale di Teatro Educativo “Il Gerione”, manifestazione ideata da Teatro dei Dioscuri nel 2005. Da oggi, venerdì 12 maggio,  il cartellone degli spettacoli, si arricchirà delle performance dei gruppi del progetto Erasmus Plus “4 for the theater: together for Europe”. Ad aprire la Kermesse straniera questa sera, alle 19.00, sarà il gruppo Art School Stitneho  di Praga, Repubblica Ceca, che  porterà sul palco dell’Auditorium dell’I.C. “G.Palatucci”, uno spettacolo dalle atmosfere paradisiache. In EX-PERI-MENT, verrà raccontata la storia di due fratelli che vivono ai lati opposti dell’oceano, e che difendono la propria terra. La storia è il frutto di una ricerca sulle leggende della tradizione Ceca. Lo spettacolo, interamente recitato in una lingua inventata è comprensibile a tutti grazie alle forti immagini evocative ed emozionali ed intende lanciare un messaggio chiaro: debellare la visione negativa del “diverso”. Domani 13 maggio, invece, toccherà ai ragazzi del Theater Studio Yorick di Rezekne, Lettonia andare in scena con Fellow Travelers. I giovani lettoni racconteranno, attraverso l’uso del solo corpo, con uno spettacolo fatto di immagini, mimica, e gestualità, il momento in cui il bambino, con le proprie scelte di vita si allontana dalla famiglie diventando “grande” e in grado di combattere la paura dell’ignoto: quelli che prima riteneva stranieri, iniziano ad essere familiari. Appuntamento alle 19.00 presso la Palestra dell’I.C. “Campagna Capoluogo”. Intanto sono iniziate le attività che i ragazzi del Progetto Erasmus svolgeranno in questi 10 giorni di permanenza a  Campagna. Ogni gruppo incontrerà gli studenti degli istituti del territorio per far conoscere usi, costumi e tradizioni della propria terra, parteciperà a visite guidate sul territorio e a Roma, tutto nell’ottica della cittadinanza europea. Lo spirito sarà dunque quello di tutti gli scambi giovanili, perché si possa imparare a sentirsi cittadini d’Europa abbattendo muri e costruendo ponti tra popoli e nazioni, per apprezzare la diversità e sentirsi meno straniero. Un evento nell’evento dunque, che renderà questa edizione del Gerione  la più internazionale.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.