Home » • Salerno

Salerno: si concludono laboratori e mostre DiC – Donne in Campus

Inserito da on 2 maggio 2017 – 05:59No Comment

Il progetto itinerante ideato dalla Holiday net e realizzato dall’Osservatorio Turistico Permanente per questa edizione ha visto la collaborazione illustre di partners quali il Comune di Salerno, la Coldiretti Salerno, Legambiente Salerno, l’Associazione Angela Serra, Villa Ferrara, Net Beach ed il Centro Artisti Salernitani. Gli obiettivi dell’evento sono come sempre promuovere e favorire la nascita e la crescita di nuove attività artigianali e sviluppare gli antichi mestieri femminili come nuove attività imprenditoriali. La terza e conclusiva fase dell’evento si terrà il 3,4,5  maggio negli spazi interni di Villa Carrara a Salerno. Le novità di “Donne in Campus 2017” sono state la possibilità di partecipare ai laboratori  sulla “pittura ad olio”, sulle “perline” sul “riciclo” e sul “feltro” rivolti alle donne e non solo; oltre alla mostra permanente dove artigiane, artiste ed associazioni femminili e datoriali hanno esposto al pubblico le proprie opere e/o i loro lavori. Le artiste presenti nel mese di maggio saranno Alessia Natella, Daniela Parisi, Virginia di Airone Rosso, Emanuela di Arti in Scena e la Designer di moda Natasha.Non mancheranno i laboratori didattici rivolti agli alunni delle scuole primarie e secondarie, vero punto di forza dell’evento; per maggio sono previsti circa 200 studenti della scuola media Lanzalone – Posidonia . Giovedi 4 maggio durante la Cerimonia Conclusiva, a partire dalle 16,30 si terrà il reading di musica e poesia a cura del CAS (Centro Artisti Salernitani), che vedrà la partecipazione dei musicisti Paolo Carlo Monizzi (chitarra e voce), Raffaele Marino (Chitarra); delle pittrici Anna Alfano, Elena Ostrica, Giovanna Saporito; dei poeti: Rosalba Fieramosca, Maria Luisa Mignone, Elena Ostrica, Vittorio Pesca, Antonella Sparano Ristori e Rosmina Viscusi con ingresso gratuito; ospite la giornalista Rita Occidente Lupo. Seguirà la premiazione di una donna che si è distinta per la sua propensione allo sviluppo dell’arte, della cultura e di nuove forme imprenditoriali al femminile. Quest’anno il comitato all’unanimità ha scelto di premiare la giornalista Claudia Bonasi.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.