Home » > FISCO E LAVORO

La nuova cassa integrazione

Inserito da on 10 aprile 2017 – 00:00No Comment

Daniele Imparato*

Tutele uniformi a tutti i lavoratori sia subordinati che parasubordinati. Maggiore sarà l’anzianità di servizio più lunga sarà l’integrazione al reddito. Le maggiori novità in materia di cassa integrazione guadagni saranno: non verrà più autorizzata la cassa integrazione guadagni quando il datore di Lavoro è avviato alla chiusura dell’azienda o di un ramo di essa; saranno semplificate le procedure burocratiche con l’introduzione di meccanismi standardizzati; sarà approvata la CIG solo dopo che l’azienda avrà negoziato in sede di contrattazione collettiva; chi ricorre alla CIG dovrà aumentare la quota di compartecipazione economica verso i lavoratori; gli oneri contributivi saranno rimodulati in funzione del godimento della CIG; la CIG finanziata dall’INPS sarà affiancata da una compartecipazione negoziale (fondi bilaterali che erogano una seconda fetta della CIG). I lavoratori dovranno rientrare attivamente in programmi di Lavoro (servizi di pubblica utilità). La cassa integrazione guadagni ordinaria è una sospensione dei Lavori non imputabile  all’azienda (es. Intemperie stagionali) quella straordinaria invece è di natura economica (crisi aziendale).

*consulente del lavoro

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.