Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Battipaglia: Confcommercio “Spendi, gratta e vinci”, progetto che premia clienti

Inserito da on 10 aprile 2017 – 02:42No Comment

30 attività coinvolte, 9.000 biglietti distribuiti, 16 imprese sponsor,30 attività coinvolte con un  montepremi di  16.394,30 euro. Questi i numeri del progetto, in programma dal 8 aprile al 30 giugno 2017 , assemblati dal  Presidente Massimo Sorvillo della  Confcommercio di Battipaglia.“Abbiamo replicato un’iniziativa già intrapresa dal Presidente Paolo Ferro della Confcommercio di Pontecagnano , che ha riscosso un grande successo, – afferma Sorvillo e ringrazio per la collaborazione l’Amministrazione Comunale e la Sindaca Cecilia Francese che ha partecipato alla conferenza stampa di presentazione.” Ogni cliente a fronte di una spesa minima di venti euro in una delle attività aderenti all’iniziativa riceverà un biglietto del tipo “gratta e vinci”. Il cliente avrà la possibilità di vincere un premio messo a disposizione dalle stesse attività, che potrà ritirare o spendere direttamente presso il negozio indicato nel biglietto. I premi in palio sono tantissimi, dai più importanti come un ciondolo in oro con pietre preziosi ad un giro in Rolls- Royce per le vie cittadine ,  buoni consumazione, prodotti, servizi per la persona, fiori  e tanto altro. A metterli in palio i negozi aderenti all’iniziativa individuabili dai loghi presenti sui biglietti e da apposita vetrofania applicata presso ogni attività coinvolta.“Il progetto – ha affermato il Presidente Sorvillo- mira a fidelizzare i clienti a rafforzare le sinergie fra le realtà commerciali di Battipaglia invitandoli a fare “sistema”, facilitando l’incremento dei consumi. L’auspicio è che le persone restino e facciano acquisti nella nostra  Città, poiché insieme ai commercianti ne sono l’anima e la rendono viva”. “ Sono soddisfatto del lavoro svolto dai Presidenti sul territorio – ha dichiarato il Presidente Provinciale della Confcommercio ,  Giovanni Marone – queste iniziative vivacizzano le aree urbane e esprimono  la necessità di stare insieme e di aiutare il commercio a risollevarsi dalle acque stagnanti della crisi che da anni ha ridotto i consumi. Mi auguro che , come è già successo a Pontecagnano, i consumatori di Battipaglia e non solo,  ritrovino i piacere frequentare i negozi che partecipano a questo interessante progetto.”

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.