Home » Senza categoria

Caserta: Coisp, Trematerra riconfermato alla guida del Sindacato

Inserito da on 4 aprile 2017 – 06:44No Comment

In data odierna, presso l’Aula Conferenze dell’I.S. Alberghiero Galileo Ferraris di Caserta si è concluso il VII Congresso Provinciale del Sindacato di Polizia Co.I.S.P. (Coordinamento per l’indipendenza dei sindacati di Polizia). I numerosi delegati che hanno partecipato hanno scelto i nuovi vertici provinciali del sindacato con la riconferma di Claudio Trematerra alla carica di Segretario Generale Provinciale di Caserta, insieme al direttivo composto dai segretari provinciali: Antonio Sepe, Pasquale Carfora, Lorenzo Ovalletto, Mariarosaria Pugliese, Andrea Bonaccio, Davide Violante, Antonio Petrillo, Luigi Cortese Cimitile, ed i 30 consiglieri provinciali attivi negli uffici del comprensorio. Durante le fasi congressuali, il Segretario Generale Aggiunto Domenico Pianese e il Segretario Nazionale Mario Vattone, ha illustrato ai numerosi poliziotti casertani presenti le delicate fasi del riordino delle carriere, la tutela dei poliziotti e il nuovo progetto ministeriale di sorveglianza sanitaria. All’importante evento congressuale oltre agli addetti ai lavori, agli associati ed ai cittadini, hanno offerto il loro contributo autorevoli rappresentanti delle istituzioni locali: il Questore di Caserta dr. Antonio Borrelli; il Sindaco di Caserta Carlo Marino; il Sindaco di Marcianise dott. Antonello Velardi, il Consigliere Comunale di Caserta Antonio Ciontoli, Enrico Trapassi coordinatore provinciale “Noi con Salvini”. Presenti anche la Direttore della Scuola Allievi Agenti di Caserta dott.ssa Antonella Vertucci, nonché le rappresentanze dei sindacati della Polizia di Stato Sap Siulp Siap UglPolizia. Il consesso è stato arricchito dalla ulteriore presenza dei vertici delle altre provincie Campane nonché Regionale del Sindacato di Polizia Coisp, tra i quali il casertano Giuseppe Raimondi, neo Segretario Generale Provinciale di Napoli; per la Segreteria Regionale Coisp il Segretario Regionale Alfredo Onorato e da rappresentanti dell’associazionismo, quali il presidente provinciale Caserta dell’A.I.T.F. dott. Franco Martino. Nell’occasione gli associati hanno rinnovato la fiducia riposta nel Coisp , che nella provincia di Caserta già da qualche anno risulta in costante crescita, per essere rappresentati nella tutela dei loro diritti sia a livello locale che nazionale continuando a chiedere con risolutezza al Capo della Polizia Prefetto Franco Gabrielli un impegno particolare per adeguare gli organici della Polizia di Stato alle effettive esigenze del  territorio casertano ed offrire ai poliziotti luoghi di lavoro dignitosi, presupposti indispensabili affinché possano assolvere con pienezza alla loro delicata funzione al servizio dei cittadini di “Terra di Lavoro”.Il percorso di legalità deve continuamente rinnovarsi per contrastare l’illegalità diffusa”, queste le prime dichiarazione, al termine del convegno, del leader provinciale del Sindacato di Polizia Coisp, Claudio Trematerra, a cui è stato convintamente rinnovato il mandato, il quale ha aggiunto :“Il Congresso Provinciale é un momento importante nel quale tutti i colleghi sono uniti nel decidere chi dovrà difendere i loro diritti in questo delicato momento storico che il Comparto Sicurezza sta attraversando, in una delle realtà italiane più difficili dal punto di vista professionale e territoriale. E’ stato un momento di grande condivisione nonché di incontro e confronto, rendendo ancora più forte la coesione tra tutti i poliziotti. Conclude il rieletto segretario Co.I.S.P.: “L’occasione congressuale, che ha visto anche la convinta partecipazione di esponenti delle istituzioni locali e dell’associazionismo alimenta la volontà della Polizia di Stato, anche attraverso il contributo offerto dalle rappresentanze sindacali come il Co.I.S.P., di perseguire l’obiettivo comune di un vero contrasto alla illegalità attraverso un sistema di “Sicurezza Partecipata” che vede nel cittadino, e nei suoi rappresentanti,  veri attori protagonisti, e non passivi spettatori, dei servizi volti a garantire la tranquillità e la sicurezza pubblica”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.