Home » Sport

San Valentino: tesserato attaccante senegalese

Inserito da on 23 marzo 2017 – 00:00No Comment

L’ASD San Valentino comunica di aver ufficializzato l’acquisto del forte e duttile attaccante senegalese Amadou Toure’, classe ‘86. Dopo tanta attesa, finalmente è arrivato l’ok dalla Lega, Tourè da sabato potrà essere utile alla causa giallorossa, la società attendeva questa conferma da inizio febbraio, ma non è stato così, comunque meglio tardi che mai. Tourè è bravo sia da centrocampista centrale, come mente del gioco che come attaccante, sarà compito dell’allenatore Vastola sfruttarlo nel modo migliore. Questa è una delle tante storie di integrazione, c’è chi passa come lui da vu cumprà a calciatore e ci si augura che nonostante l’età possa ancora ambire a campionati più prestigiosi, ma non tutti ci riescono. San Valentino da sempre è stato vicino alle problematiche dell’accoglienza e dell’integrazione, del resto il calcio e lo sport in generale dovrebbe essere da esempio, anche se non sempre è così. Già agli inizi degli anni ottanta si cercò di tesserare  un forte attaccante marocchino Abdejallil Rguibi, ma non fu possibile, così come avvenne negli anni novanta con dei giovani senegalesi, Alice Kadam, Jordan Ndiaye, Pascià Mbengue e Bamba Dia, poi solo il primo ha avuto la fortuna di continuare a giocare, diventò leader del centrocampo della Boy Caivanese, del Gladiator, del Savoia, del Serino, della Sanseverinese e dell’Ischia. Poi fu la volta di Omar Dia, altro bravo attaccante senegalese, il San Valentino giocava in Promozione, ma anche in questo caso la trafila del tesseramento non andò a buon fine. Infine tre anni fa, per la prima volta la società del San Valentino riesce a tesserare due ragazzi senegalesi Diao e Tourè, entrambi attaccanti, l’anno successivo solo Toure’, la cui presenza ed i suoi gol contribuirono non poco alla salvezza tranquilla della squadra in seconda categoria, dopo un girone di andata a dir poco penoso e poi, dopo un anno sabatico per la squadra, non iscritta a nessun campionato (per la prima volta) Tourè riveste nuovamente la maglia giallo rossa, in bocca al lupo leone d’Africa.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.