Home » > IL PUNTO

Salerno: domani Gruppi di Preghiera Padre Pio in Cattedrale per Via Crucis

Inserito da on 8 marzo 2017 – 06:01No Comment

MariaPia Vicinanza

Il 31 marzo, alle ore 17,30, i Gruppi di Preghiera Padre Pio si ritroveranno nel quadriportico del Duomo, per percorrere insieme la Via Crucis, seguendo le meditazioni scritte da San Pio. Il momento liturgico intende polarizzare l’attenzione sul percorso redentivo di Cristo, che ha avuto nello Stigmatizzato un degno interprete anche attraverso i segni sensibili della Crocifissione. Infatti, per ben 50 anni, il Cappuccino del Gargano portò impresse le stigmate, che scomparvero soltanto al momento del decesso. Pertanto, entrare appieno nel mistero redentivo di Morte e Resurrezione del Salvatore, significa avvicinarsi a vivere la Pasqua nel senso autentico: passaggio da una condizione di morte, ad una di rinascita, nella rigenerazione spirituale. I Gruppi di Preghiera, focolai di fede e di spiritualità nella Chiesa, in ossequio al volere del Fondatore, chiamati a compartecipare al mistero pasquale, nella comunione ecclesiale, secondo il carisma specifico di tale figliolanza: per Padre Pio, l’amore al Crocifisso, una costante quotidiana, offrendo rinunce e sofferenze, in un Calvario non scevro da vessazioni ed incomprensioni umane. La Diocesi salernitana ha un nutrito pool di Figli spirituali, che si ritrovano mensilmente intorno all’Eucarestia, dopo la recita del Santo Rosario e l’approfondimento della Parola di Dio, vivendo in obbedienza alla Madre Chiesa e seguendo i consigli spirituali lasciati dallo Stigmatizzato, per la salvezza della propria anima e la redenzione del mondo. Recentemente nominata la nuova coordinatrice diocesana del Gruppi, Rita Occidente Lupo, nel direttivo regionale col coordinatore spirituale fra Enzo Gaudio, la volontà di riannodare le file della spiritualità, recuperando un patrimonio spirituale che non può essere obliato, anzi da rilanciare alle nuove generazioni ed estendere, tramite affiliazioni, anche ad altre formazioni laicali ed ecclesiali. Affinchè San Pio, sempre più noto anche oltre Oceano, possa continuare a guidare i passi di quanti si sentono smarriti, nelle mode di questo pazzo tempo, in frenetica corsa edonistica. Pertanto l’appuntamento della Via Crucis diocesana, per poter insieme condividere un momento d’elevata intensità spirituale, che da oltre duemila anni non cessa d’interrogare l’uomo d’ogni tempo!

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, o trackback dal tuo sito. È anche possibile Comments Feed via RSS.

Sii gentile. Keep it clean. Rimani in argomento. No spam.

È possibile utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo è un Gravatar-enabled weblog. Per ottenere il tuo globalmente riconosciute-avatar, registri prego a Gravatar.


× sei = 54