Home » • Salerno

Salerno: FLC CGIL, Istruzione Provincia, Lodomini “No a spacchettamenti per tutelare equilibri politici”

Inserito da on 3 marzo 2017 – 06:25No Comment

Il Segretario generale della FLC CGIL Salerno, Clara Lodomini, interviene sul possibile spacchettamento della delega all’Istruzione a Palazzo Sant’Agostino. Stando alle ultime indiscrezioni, infatti, il Presidente Canfora starebbe pensando di affidare a Cariello la delega all’edilizia scolastica e ad Ametrano quella alla Rete Scolastica. “Chiediamo al Presidente della Provincia di Salerno lumi rispetto a questa scelta – commenta la Lodomini – L’auspicio è che dietro questa decisione ci sia solo una logica migliorativa rispetto alla gestione di un comparto – quello dell’istruzione, appunto – di evidente delicatezza e bisognoso di assoluto rigore e unitarietà di visione e di intenti”. “Non vorremmo mai – continua il Segretario – che lo spacchettamento delle deleghe rispondesse solo a logiche di equilibri politici: ne andrebbe della gestione generale e della capacità o possibilità di prendere decisioni importanti. Non capiamo, infatti, i motivi per cui due consiglieri diversi dovrebbero gestire due deleghe legate a doppio filo l’uno con l’altra. La politica deve innanzitutto tutelare il bene comune e mai auto tutelarsi. Diversamente snaturerebbe se stessa e, soprattutto, non farebbe il bene dei cittadini”. “Ecco perché – conclude la Lodomini – chiediamo alla Provincia di occuparsi di problematiche più urgenti e strettamente attuali, come quelle legate alla sicurezza delle scuole. Tantissimi istituti, infatti, ancora oggi non sono completamente in linea con le norme vigenti in materia. Queste sono questioni che meritano attenzione e cura, non altre.”

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.