Home » • Salerno

Salerno: al Teatro Nuovo “Nu mese ‘o ffrisco”

Inserito da on 19 febbraio 2017 – 06:22No Comment

Continua la programmazione del cartellone del Teatro Nuovo di Salerno. In questi anni Ugo Piastrella, direttore artistico del teatro, si è specializzato nella programmazione di commedie dal sapore comico o satirico ma sempre di alta qualità e spessore. Ieri, 18 Febbraio (e stasera nuovamente alle 18.30 ed una terza replica sabato 25 Febbraio alle ore 21 ) è andata in scena una piéce divertentissima e con intrecci dal sapore ottocentesco dal titolo Nu mese ‘o ffrisco“, riscrittura di una pochade francese di Hennequin & Veber, intitolata “Vingt jour a l’hombre”.La messa in scena, diretta magistralmente da Ugo Piastrella, narra le vicende di un nobile ricco ma poco incline ad una vita lavorativa, Enrico Cocozza, che è stato condannato per aver schiaffeggiato una guardia dopo una lite in un teatro cittadino, il Politeama, dove si è recato di nascosto con la sua amante. Enrico spera di evitare di scontare la condanna per non rischiare di distruggere il suo matrimonio. Il giudice Scoppetta è inamovibile e lo condanna ad un mese di carcere ad Avellino ma il Cocozza attua un abile stratagemma: si fa sostituire in prigione da un amico dei tempi del diploma, squattrinato e disoccupato, promettendogli un gran premio: 5 mila lire. L’amico accetta. E da qui in poi, tra colpi di scena, sotterfugi, fidanzamenti inattesi e rivelazioni pericolose, Enrico le prova tutte pur di non essere scoperto fedifrago dalla moglie. Un plauso al sempre bravo Piastrella, a Ciro Girardi, Margherita Rago, Antonello Cianciulli e a tutti gli altri membri della compagnia del Teatro Nuovo di Salerno. Si ride di gusto e con intelligenza. Tre atti sicuramente trascinanti ed esilaranti.

Sergio Ruggiero Perrino 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.