Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Eboli: Insieme X Eboli, soddisfazione approvazione Regolamento definizione agevolata ingiunzioni pagamento

Inserito da on 31 gennaio 2017 – 02:57No Comment

In qualità di consigliere comunale esprimo piena soddisfazione in ordine all’approvazione con voto unanime da parte dell’assise comunale, nella seduta del 27 Gennaio u.s., del Regolamento relativo alla definizione agevolata delle ingiunzioni di pagamento (c.d. “Rottamazione delle cartelle”). Infatti noi stessi, come gruppo politico, protocollammo il 28 dicembre scorso la richiesta, all’amministrazione e all’ufficio competente, di predisporre gli atti necessari alla sua adozione. L’amministrazione Cariello ha mostrato tutta la propria attenzione alle opportunità normative che la legislazione nazionale offre agli enti territoriali. Infatti, a seguito dell’approvazione del D.L. 193/2016, collegato alla legge di Bilancio 2017, sono state previste varie misure a favore dei contribuenti. In particolare, è stata individuata e disciplinata l’esatta modalità procedurale ai fini della c.d. “rottamazione delle cartelle esattoriali”. Nello specifico l’Art. 6 ha individuato i termini e le modalità per addivenire alla “definizione agevolata” dei ruoli esattoriali, in cui rientrano i tributi locali, nonchè le multe per violazioni al CdS.  Dal punto di vista strettamente pratico, si tratta di un regolamento snello in quanto composto da solo nove articoli. Il contribuente per poter usufruire delle agevolazioni previste dovrà seguire un preciso iter burocratico, che avrà avvio attraverso la compilazione di un modulo da presentare agli uffici entro la data del 2 Maggio 2017. Successivamente al deposito della istanza e l’istruttoria dell’ufficio, da completarsi entro il 30 Giugno 2017, sarà comunicato al contribuente l’ammontare complessivo delle somme dovute, le modalità di pagamento nonché l’importo e le scadenze delle singole rate. In ogni caso, il pagamento avverrà  nel numero massimo di cinque rate e il 70% dell’importo dovuto dovrà essere corrisposto entro la fine del 2017, mentre il restante 30% nel 2018 con scadenza massima non oltre il 30 Settembre 2018. Nel portare avanti tale provvedimento, l’Amministrazione, con il supporto del Dott. Cosimo Marmora, Responsabile del Settore Finanze dell’ente, ha colto appieno lo spirito della norma e la sua duplice portata. Bisogna tener conto che la ratio della norma punta sia ad andare incontro ai cittadini, soprattutto in questo momento di difficoltà economica, che così potranno regolarizzare la propria posizione debitoria a condizioni più favorevoli, ma va anche a favorire – aspetto non affatto trascurabile – un aumento delle entrate tributarie locali.

Pierluigi Avv. Merola

Capogruppo Consiliare “ Insieme X Eboli

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.