Home » • Valle dell'Irno

Mercato San Severino: Valle, cittadini contro centro accoglienza immigrati

Inserito da on 28 gennaio 2017 – 05:30No Comment

In rivolta i residenti di cinque contrade (Valle, S.Angelo, Acquarola, Costa ed Ospizio) di Mercato San Severino , pronti alle barricate per evitare l’allocazione nell’ex asilo nido di Valle di un centro di accoglienza per immigrati. I residenti con una petizione firmata da centinaia di persone hanno manifestato tutta la loro perplessità al commissario prefettizio Fulvia Zinno, al responsabile dell’ufficio tecnico ingegnere Gianluca Fimiani ed al prefetto di Salerno dottore Salvatore Malfi. “I sottoscritti – si legge nella petizione – residenti di Via Fusara, Via Vignola, Via Arbustello e Via Carmine Amato in località Valle, Ospizio, Costa, Acquarola e S.Angelo  del comune di Mercato S. Severino, in merito al decreto di localizzazione di una struttura per ospitalità di immigrati e profughi di guerra si oppongono alla scelta effettuata dalle signorie vostre illustrissime  per il disagio che si arrecherebbe alla piccola comunità. Infatti e da premettere che la struttura scelta fu realizzata con fondi statali per essere adibita solo ed esclusivamente ad uso di asilo o scuola, e pertanto non è idonea a fini sociali o ad ospitare persone. l residenti comunicano che sarà fatta forte apposizione nel momento in cui saranno eseguiti i lavori per il miglioramento di tale struttura per ospitare immigrati, ci rifiutiamo di avere nei pressi delle nostre case tali persone. Chiediamo che venga scelto altro sito idoneo per tale ospitalità, altrimenti saranno fatte denunce agli organi competenti per la diversa e non corretta utilizzazione della struttura medesima, come innanzi riportalo (asilo nido o destinazione ad uso scolastico). È vergognosa- si chiude la petizione dei residenti delle cinque contrade di Mercato San Severino -  la scelta di tale sito solo ed esclusivamente per fini economici, senza interpellare una delegazione dei residenti. Per cui sarà fatta opposizione dura e creeremo forti contrasti a tale decisione fatta dalle signorie vostre illustrissime. Noi siamo pronti con qualsiasi mezzo a contrastare tale scelta fatta”.  Secondo gli accordi presi l’altro giorno in prefettura il Comune di Mercato San Severino, dovrebbe accogliere 66 immigrati che a a quanto pare dovrebbero essere ospitati nella struttura dell’asilo nido di Valle, una decisione fortemente contrastata dai residenti pronti alle barricate.. Le più determinate a portare avanti questa battaglia sono sopratutto le mamme “preoccupate perchè la sera i nostri figli non potranno più uscire di casa”.


Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.