Home » > EDITORIALE

A scuola senza zaino e compiti!

Inserito da on 28 gennaio 2017 – 00:00No Comment

di Rita Occidente Lupo

A scuola senza zaino e quaderni…soprattutto senza l’incubo dei compiti svolti. L’idea a Torino, di una scuola elementare in cui s’andrà senza il tradizionale bagaglio tra i banchi e senza subire nemmeno l’angoscia della valutazione.  “La scuola possibile” avrà pochi bambini, massimo 15-18 per classe, per riservare ad ognuno un’attenzione particolare alla didattica, fondata su un rapporto di collaborazione attiva tra allievi e maestri. Gli insegnamenti saranno suddivisi su cinque aree: alfabetizzazione, immagine, scienza, suono e movimento. Ogni anno aumenteranno le attività in inglese. Si entrerà a scuola alle 8 e si uscirà alle 17, ma si faranno solo tre moduli di lezione da 80 minuti, intervallati da lunghe pause per mangiare e giocare. I materiali didattici saranno già reperibili a scuola, per cui gli studenti non dovranno fare alcun esercizio. La valutazione avverrà con esami, trasformati in progetti. Tale scuola privata avrà un costo: 7-8.000 euro l’anno, ma ci saranno borse di studio. Partenza tra qualche mese con le elementari, ma in seguito si pensa anche ad una sezione di scuola media.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.