Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Giffoni Valle Piana: complesso bandistico “Lorenzo Rinaldi” all’Arechi al galà calcistico per Amatrice

Inserito da on 13 gennaio 2017 – 02:55No Comment

Ennesimo evento solidale a Salerno per aiutare le popolazioni colpite dal sisma. “Tutti per Amatrice” è lo slogan con il quale scenderanno in campo, domenica 15 gennaio, alle ore 15:00 presso lo Stadio Arechi, le vecchie glorie della Salernitana e la Nazionale Artisti Italiana. Le due squadre si affronteranno in una gara amichevole per raccogliere fondi da destinare alla popolazione di Amatrice, una delle città colpite dal sisma dello scorso agosto. All’evento parteciperanno il commissario tecnico della Nazionale Italiana di Calcio Giampiero Ventura e il Sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi. Il Complesso Bandistico “Lorenzo Rinaldi”, di Giffoni Valle Piana, eseguirà alcune musiche prima della partita e, successivamente, l’Inno Nazionale Italiano, con le squadre schierate in campo. Sono quaranta i giovani elementi che compongono la banda musicale. Molti di loro, dopo aver frequentato la scuola, diretta dal Maestro Francesco Guida, hanno perfezionato gli studi, diplomandosi al Conservatorio Giuseppe Martucci di Salerno. Il Presidente dell’Associazione Musicale, Carlo Sica, con il Presidente Onorario, Tommaso Cuomo, il capo banda Franco Ciaglia e il factotum Luigi Russo, sono orgogliosi della grande professionalità che hanno raggiunto negli anni i ragazzi, alcuni di questi anche insegnanti.“Siamo la Città dei giovani -dichiara il Sindaco Antonio Giuliano- è forte e sentito il nostro impegno a favore della scuola musicale, dove si formano i nostri adolescenti, alla quale diamo tutto il nostro appoggio, morale ed economico. Il Complesso Bandistico, nato nel 1986, è il fiore all’occhiello della nostra comunità, ed ha ricevuto molteplici apprezzamenti non solo in Italia. In qualità di primo cittadino -conclude Giuliano- sono solidale con le comunità colpite dal sisma. Ai colleghi Sindaci, la vostra angoscia è anche la nostra”.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.