Home » • Valle dell'Irno

Fisciano: volontari “La Solidarietà” contro maltempo week-end ed Epifania

Inserito da on 5 gennaio 2017 – 05:17No Comment

L’emergenza meteo, con la previsione di neve e gelo sul territorio della Valle dell’Irno nel fine settimana dell’Epifania, vedrà impegnati i volontari dell’Associazione “La Solidarietà” a compiere eventuali interventi di soccorso laddove necessario al fine di contrastare i possibili disagi alla circolazione veicolare e pedonale.Tutto pronto dunque per affrontare l’emergenza, con la macchina dei soccorsi della Protezione Civile, che sarà pronta in qualsiasi momento, mettendosi in moto per le strade della Valle dell’Irno, con mezzi spargisale e spazzaneve al fine di liberare dalla morsa del gelo le principali arterie di collegamento e favorire lo scorrimento del traffico, limitando al minimo i disagi. Il sale per l’emergenza è stato fornito dalla società autostrade ed è pronto per essere utilizzato in caso di bisogno. Verranno monitorati tutti i Comuni della Valle dell’Irno, in particolar modo i tratti di strada dove le zone d’ombra potranno causare la formazione di lastre di ghiaccio sulla carreggiata, impossibili da percorrere se non con la dotazione di apposite catene per pneumatici.“Mi preme fare un grande plauso a tutti i nostri volontari – ha sottolineato il Presidente de “La Solidarietà”, Alfonso Sessa – Anche in questa occasione, come nelle precedenti, dimostrano grande spirito di solidarietà soprattutto nei giorni festivi. Il nostro territorio non essendo abituato a nevicate, potrebbe trovarsi in disagio, soprattutto per la circolazione stradale e pedonale. L’intervento dei nostri uomini e donne avrà il compito di limitare i danni, consentendo di affrontare l’emergenza in modo efficace ed efficiente offrendo aiuto e sostegno a tutti coloro che si troveranno in difficoltà nei prossimi giorni”. Tutto sommato la situazione resta sotto controllo e i volontari de “La Solidarietà” sono pronti ad intervenire anche nella notte dell’Epifania per gestire tutte le eventuali emergenze o i disagi.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.