Home » Sport

Campagna: nasce “Polasc, Polisportiva associazione Sportive Campagnesi”

Inserito da on 3 gennaio 2017 – 00:00No Comment

Nasce nel centro dei Picentini la Polisportiva “Polasc: Polisportiva delle associazione Sportive Campagnesi”, composta da un gruppo di ben sette associazioni che con grande e larga intesa hanno voluto puntare su un unico comune denominatore: “l’unione fa la forza”. La presidenza della neo Polisportiva è andata a Massimo D’Ambrosio, mentre sei sono i consiglieri, e sono: Maurizio Solimeo della Scuola Calcio Ludi Sport; l’associazione Prosegugio, presieduta da Antonino Abbate; Ilario D’Ambrosio, dirigente dell’Asd Campagna Calcio; Cosimo Velella, presidente dell’Associazione del Gruppo Astore; Fortunato Iuorio, della Federcaccia Galdo; Antonio Pisaniello dell’associazione “Pescatori Campagnesi” e il Centro Federale Fidasc “Tiro/Cinofilia”, presieduto dal neo presidente della Polsiportiva stessa, Massimo D’Ambrosio. L’intento della Polisportiva è chiaro e diretto, e va a voler organizzare attraverso questa intessa un Turismo alternativo con l’organizzazione di una mega “Festa dello Sport e Agricoltura”, con la presenza di grandi nomi e personaggi dello Sport Nazionale e puntando ovviamente sulla valorizzazione culturale, artistica, nonche dei prodotti tipici della Città di Campagna, dando ampio spazio al suo vastissimo territorio naturale. “Il tutto è fortemente voluto da tutti noi, per crescere anche in questa direzione come alternativa di turismo, fatto di sport, tempo libero, territorio e degustazioni. Per questo abbiamo voluto unirci, dice il neo presidente – Massimo D’Ambrosio, il quale ha ribadito: Una unità d’intesa come quella della nuova Polisportiva, che sarà a breve presentata al pubblico ed aperta a tutti coloro che amano lo sport e il proprio territorio. Una idea di fare squadra tutti insieme, ed essere più forti – sottolinea – D’Ambrosio – infatti nel susseguire delle ultime settimane – ha visto questo progetto prendere solidità e intenti, per questo resta l’intenzione di voler coinvolgere in futuro tutte le altre associazioni del territorio, ma sopratutto di proporre la Città di Campagna come “Città nazionale dello Sport” e con esso far crescere sul nostro territorio un turismo alternativo, grazie proprio agli eventi sportivi che saremo in grado di organizzare già per il prossimo futuro”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.