Home » Sport

Bocce, serie A: Baronissi vince scontro salvezza con Montegranaro

Inserito da on 18 dicembre 2016 – 00:00No Comment

Dopo aver messo il bavaglio ai campioni d’Italia dell’Alto Verbano («sulla carta, pareggio di platino ma sul campo due punti persi», aveva detto Franco Montuori, direttore tecnico) stavolta l’Asd Enrico Millo non ha avuto il “braccino”. Al bocciodromo di Aiello, al solito gremito da oltre 400 spettatori, la matricola ha appeso alla cintura un altro scalpo eccellente, da tre punti. Capitan Santoriello e compagni hanno, infatti, sconfitto 2-0 il Montegranaro. Era uno scontro diretto, dunque la vittoria è pesantissima, vale triplo, consente a Baronissi di operare il sorpasso e di portarsi fuori, sebbene d’un soffio, dalla zona a rischio della classifica. «Non siamo sazi, non è ancora finita, dobbiamo vincere ancora», ammonisce Montuori. Non lo dice per togliere il sorriso ai bocciofili o per anestetizzare il gusto della vittoria. Piuttosto mette in guardia dal rischio di cali di concentrazione, perché in serie A, specialità raffa, i giochi non sono ancora fatti e, anzi, l’Asd Enrico Millo può virtualmente “chiuderli” solo se alla ripresa, nel 2017, metterà le mani su due scontri diretti che diranno molto, in chiave salvezza. Eccoli: il 14 gennaio, trasferta ad Ancona, contro la squadra penultima in classifica; il 21 gennaio, nuova sfida casalinga contro Utelsiltecnica Montegridolfo, a quota 8 come Baronissi. Dunque bisogna vincere e farlo alla svelta. Se riuscirà il filotto, potrebbe cambiare anche l’orizzonte, cimentandosi poi con mente libera contro l’Aquila (28 gennaio) e Montecatini (4 febbraio), due trasferte ravvicinate che daranno un’immagine nitida al campionato della Enrico Millo, nella colonna sinistra o destra della classifica.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.