Home » • Agro Nocerino Sarnese, Cava e Costiera

Cava de’ Tirreni: arriva la luce della pace

Inserito da on 17 dicembre 2016 – 04:00No Comment

Questo anno il Gruppo Scout C.N.G.E.I. di Cava de’ Tirreni, in collaborazione con l’Amministrazione Servalli,  porterà domani 18 dicembre, alle ore 11.00, la “Luce della Pace” a Palazzo di Città per diffondere il messaggio di pace a tutti i cittadini cavesi. Fino alle 13.00 sarà a disposizione di  quanti  intendono  farsi  “moltiplicatori  di  luce” portandola ciascuno nella propria casa, allungando le mille staffette di luce che stanno nascendo nella notte di Betlemme. Come ormai da molti anni, la Luce che arde nella grotta di Betlemme, viene portata dagli Scout austriaci a Vienna e da lì, con un lunghissimo passamano, si diffonde in ogni direzione.  In Italia arriva a Trieste ad opera delle Associazioni Scout e la collaborazione con Trenitalia, parte lungo le tre direttrici: Genova, Siracusa, Lecce. Ad ogni stazione,  una  staffetta  scout  locale,  accende  la  propria  fiammella  che  viene  poi distribuita moltiplicando cerimonie ed incontri tra quanti condividono l’esigenza di diffondere, con la fiamma, la propria scelta di essere Operatori di Pace. La magia  della  Luce  è  quella  di  poterla  donare  a  tutti, ricchi e poveri, colti e ignoranti, bianchi e neri, religiosi ed atei, senza  rischiare  di rimanere  senza, proprio come l’amore: più ne diffondi, più ne hai. Se la Pace non  è semplicemente  assenza  di  guerra,  ma  accoglienza,  ascolto  e  rispetto  reciproco  in  ogni  ambiente  di  vita,  allora  gli  Scout  vogliono condividere  la  diffusione  della  Luce  con  tutti  quanti  operano,  per  fugare  le  tenebre  dell’intolleranza,  dell’incomprensione  e  della  sopraffazione  per  abbattere  ogni  muro  di separazione, per risolvere ogni conflitto. “Invito tutti a partecipare a questa bella iniziativa – afferma il Vicesindaco Nunzio Senatore – ad accogliere numerosi la fiammella e farvi a vostra volta portatori di “Luce” diffondendola a quanta più gente possibile. Prima di tutto tra tutti i cittadini cavesi”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.