Home » > IL PUNTO

Baronissi: in calesse tra antichi sapori alla Taverna del Carrettiere

Inserito da on 10 dicembre 2016 – 04:54No Comment

Sotto le Luci dell’Irno, Babbo Natale in calesse, per conferire al freddo invernale, una nota di caldo Natale, che s’avvicina a passi da gigante. E che chiama in causa piatti della tradizione e non solo. La brillante iniziativa folkloristica, di offrire un giro su due ruote per il corso principale, della Taverna del Carrettiere, in Via Ferreria, che per l’occasione ha pensato di regalare alla nutrita clientela, ulteriore saggio delle sue tipicità: pizzette, spicchi di pizza alla carrettiera con formaggio di pecora, calzoni fritti con tonno e cipolla, mozzarella broccoli e salsiccia, noci provola rucola, ortolana gratinata, ragù con burrata, scarola capperi acciughe ed olive, purea di patate con pancetta e provola , arancini con zucca patate e provola, porcini e formaggio , ragù ai quattro formaggi, noci speck e formaggi,  crocchette di patate, pizza parmigiana , pizze fritte, ricotta fritta con formaggi, scarrozzone, alette di pollo fritte, parmigiana di melanzane bianca con besciamella noci e porcini e l’immancabile piatto d’autore ” la mallonata”. Dulcis in fundo, zeppole calde!” Il tutto, accompagnato da vino e birra,  tanta musica e piacevole compagnia Un modo per trascorrere un sabato in allegria, per guardare con occhi diversi le strade di ogni giorno, riandando indietro nel tempo. Infatti, quello della Taverna del Carrettiere, un modo di offrire pasti sempre diversificati, fuori dalle mense ordinarie, che mescolano sia antichi sapori, che nuovi ingredienti, sapientemente miscelati. Antico e contemporaneo, mirabilmente amalgamati in pietanze che per ogni gusto, lasciano i fruitori sempre più soddisfatti dall’innovativa gamma di primi piatti e di secondi, di contorni e di dolcezze. In più la musica, elemento essenziale per esorcizzare la monotonia e per accompagnare tra dolci note i pasti anche più frugali!

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.