Home » • Agro Nocerino Sarnese, Cava e Costiera

Cava de’ Tirreni: accensione grande albero e “Lucio incontra Lucio”

Inserito da on 9 dicembre 2016 – 04:00No Comment

 Domani sera, sabato 10 dicembre, alle ore 20.00, appuntamento in piazza Vittorio Emanuele III (piazza duomo) per l’accensione del maestoso albero di natale e alle 21.00, a Palazzo di Città, lo spettacolo “Lucio incontra Lucio”. Due appuntamenti che apriranno ufficialmente il cartellone di eventi natalizi dell’Amministrazione Servalli. L’accensione dell’albero, tra i più grandi della Campania, vedrà la partecipazione del Sindaco Vincenzo Servalli, Assessori, Consiglieri comunali e tanta gente, proveniente anche da fuori città. Alle 21.00, invece, lo spettacolo di uno dei capitoli più belli della storia cantautorale italiana: le vite di Lucio Dalla e Lucio Battisti. Scritto da Liberato Santarpino e diretto da Sebastiano Somma, lo spettacolo, di grande impatto emotivo e musicale, mette in scena un’originale lettura della vita dei due grandi cantautori italiani. Due uomini accomunati dalla stessa passione per la musica, due uomini nati a distanza di dodici ore – 4 marzo 1943 Lucio Dalla e 5 marzo 1943 Lucio Battisti – e che oggi rappresentano un’icona tutta italiana. Ed è questa “nascita in parallelo” lo spunto dal quale Santarpino è partito chiamando in causa, con un guizzo di fantasia, gli dei Zeus, Afrodite, Ares e Apollo per poi riprendere il filo della storia, quella vissuta tra palco e realtà. “Lucio incontra Lucio” ha anche il merito di aver dato inizio ad una nuova strada nel panorama delle produzioni: è il primo esempio di spettacolo del genere prodotto da un Conservatorio, nello specifico dal Conservatorio di Musica “Giuseppe Martucci” di Salerno. Sebastiano Somma in questo spettacolo riveste il doppio ruolo di regista e attore: sarà sua la voce narrante che si intreccerà tra le esecuzioni dei brani eseguiti dalle voci del Martucci Vocal Ensemble, accompagnate da un sestetto jazz capitanato da Sandro Deidda al sax e Guglielmo Guglielmi al pianoforte.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.