Home » • Salerno

Salerno: servizi igienici nel degrado ad uffici sezione Civile del Tribunale

Inserito da on 4 dicembre 2016 – 06:11No Comment

Servizi igienici nel degrado presso gli uffici della sezione Civile del Tribunale di Salerno. A lanciare l’allarme è il coordinatore provinciale del comparto per la Cisl Fp, Antonio Galatro, che nei giorni scorsi ha inviato una lettera al nuovo presidente del Palazzo di Giustizia, Giovanni Pentagallo, documentando con un ampio reportage fotografico quanto si registra nei locali ospitati all’interno della scuola elementare Vicinanza. “Nel caso in esame proponiamo – ma sono già note a tutti – le immagini concernenti i bagni destinati alle donne in servizio presso le cancellerie degli uffici della sezione Civile”, ha spiegato. Lo spettacolo, come si può notare dalle immagini scattate dal sindacalista della Cisl, è veramente indecoroso. “Più che bagni destinati a persone, sembrano delle cloache. Per non parlare, poi, del sistema di chiusura degli stessi che, in situazioni diverse, potrebbe far sorridere e che, viceversa, procura sdegno e incredulità. Ovviamente teniamo fuori da ogni responsabilità l’attuale presidente del Tribunale ordinario di Salerno, poiché solo da poche settimane ricopre tale ruolo”. La Cisl Fp, dunque, non può fare a meno di evidenziare la situazione dei servizi , più e più volte denunciate, e quanto, viceversa, sia attenta a richiamare i lavoratori ai propri obblighi contrattuali   come marcatura delle presenze, pausa pranzo e pausa caffè. “Fermo restante il fatto che è giusto, in virtù del rispetto delle norme contrattuali, richiamare i lavoratori ai propri obblighi, dovrebbe essere anche chiaro che la parte dirigenziale dovrebbe fare altrettanto, sì da non permettere che i lavoratori siano costretti nelle condizioni evidenziate e che non siano costretti a sopportare gravosi e insopportabili carichi di lavoro. V’è poi da evidenziare che, nell’attuale situazione igienica, i colleghi in servizio presso codesto Ufficio e, nel caso di specie, presso l’istituto Vicinanza non sono neanche nelle condizioni di potersi dissetare attingendo acqua dai rubinetti dei bagni”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.