Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Eboli: premiato Angelo Grippa al concorso “I Custodi del Panettone”

Inserito da on 1 dicembre 2016 – 02:58No Comment

Il “Panettone classico” di Angelo Grippa, si posiziona tra i migliori panettoni italiani, alla IX edizione nazionale “Re Panettone” che attribuisce un premio ai migliori panettoni artigianali d’Italia e a quelli innovativi. Primo tra i “Panettoni Classici” salernitani, Angelo Grippa ottiene anche un primo posto nell’ambito della sesta edizione de “I Custodi del Panettone”, concorso indetto dal Comieco con patrocinio di Aiap. Il concorso premiava le confezioni per panettone più ecosostenibili, funzionali e innovative in termini di design, produzione, materiali, grafica; e la confezione di Angelo Grippa, elaborata in collaborazione con Domenico Gioia, architetto e designer ebolitano, è risultata la più votata, tanto da valere il podio più alto. Successo doppio quindi per il pasticciere ebolitano Angelo Grippa che con la sua passione per il mondo del lievitato ottiene un importante riconoscimento con il suo “Panettone Classico” nell’ambito della kermesse “Re Panettone Milano 2016″, oltre che essere stato inserito nella lista dei diciotto Panettoni Classici tra i migliori d’Italia, secondo “GazzaGolosa”, premio indetto dalla Gazzetta dello Sport; mentre risulta essere quarto, secondo campano, nella classifica stilata dalla testata enogastronomica “Dissapore”. Grande è stata la soddisfazione del giovane pasticciere ebolitano: “La passione per l’arte dolciaria dice Angelo Grippa nasce grazie a mio zio. Nel corso della mia dedizione a questo lavoro sono rimasto affascinato dal mondo dei lievitati, e la voglia di voler migliorare il tipico babà, mi sono dedicato a rivisitarlo fino a dedicarmi del tutto alla difficile arte del panettone. Infatti per realizzare questo prodotto servono quattro giorni di elaborazione, tre invece gli impasti lavorati con procedura diversa, un percorso lungo e lento che rende alla cottura finale questo prodotto profumato, gustoso e soffice al punto giusto. “Grande è la soddisfazione anche dell’architetto e designer ebolitano Domenico Gioia che grazie alla sua idea elegante ed innovativa vede premiare la sua confezione dagli addetti ai lavori, in quando lo scatolo diventa all’apertura del prodotto un vassoio di servizio per il panettone, ed è inoltre a basso impatto ambientale, oltre che essere economico e realizzato in carta Fsc ecologica e riciclabile al 100%, in assenza di punti colla e plastificazioni. Nell’occasione Angelo Grippa sarà tra i famosi pasticceri che parteciperanno il 3 e 4 dicembre al Grand Hotel Parker’s di Napoli dove nell’ambito del secondo evento “Re Panettone Napoli” si terrà una degustazioni gratuita.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.