Home » Sport

Salerno: incontro Centro Storico Atletico Faiano

Inserito da on 6 novembre 2016 – 00:00No Comment

Privo di una difesa da inventare, soprattutto sulle vie centrali e con tanti juniores in campo, mister Pinto ancora in emergenza recuperi, si trova in campo a dover giocare contro un ostico quanto attento Centro Storico di Pessolano, che senza bomber Minella, anch’egli infortunato, si ritrova a gestire il risultato con i due goal maturati  e con il minimo sforzo, durante la prima frazione di gioco. Dopo i primi sette minuti di marca granata, grazie ad un preciso assist di Paciello, il numero 9 Severino incoccia di testa e porta in vantaggio i suoi, partita subito in salita per gli ospiti. Dopo venti minuti di sbadigli o quasi con nessun tiro in porta né dall’una, né dall’altra parte, ne approfitta D’Arco che, complice l’ennesimo errore difensivo stagionale, lo mette in condizione di trovarsi da solo contro Maggio che non può nulla sulla sortita avversaria dove l’estremo difensore non può fare altro che vedersi depositato alle spalle il pallone del 2 a 0. Il secondo tempo, si apre con un Centro Storico arrembante ma privo di efficacia conclusiva ed un Atletico Faiano troppo attendista, che non trova sfogo nelle giocate individuali dei Pfeifer e nella vena conclusiva di Viscido. Dobbiamo attendere il 13esimo della seconda frazione per assistere al tentativo del numero 11 Paciello, che tira di molto alto sulla traversa. Al 18esimo ci prova ancora il Centro Storico con Severino, che in giornata propizia, cerca di finalizzare la doppietta personale che per fortuna dell’Atletico, non arriva. Al 20esimo vero primo affondo di marca ospite, con Pfeifer che calcia potente ma troppo centrale per Scarpinati, al 28’ è invece Gennaro Porcaro subentrato al fratello Germano, tira una bomba dall’area avversaria ma il portiere avversario compie un miracolo mandando in angolo, sugli sviluppi del quale sempre Scarpinati riesce a sbrogliare il bandolo della matassa dalla propria area, spedendo il pallone oltre la propria area di gioco. Al 31’ è ancora l’Atletico Faiano con Cioffi che calcia debolmente la palla del possibile 2 a 1, che diventa però, facile preda dell’estremo difensore avversario. Si conclude così la partita, con il Centro Storico che ha condotto una partita gestita bene senza mai soffrire grossi pericoli ed un Atletico Faiano svegliatosi troppo tardi ma senza efficacia. In settimana ci sarà molto da lavorare per Pinto, in attesa di importanti recuperi dall’infermeria e del prossimo avversario ovvero il Fisciano in casa.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.