Home » Varie

XVI ediz. Premio “Padre Pio da Pietrelcina”

Inserito da on 2 novembre 2016 – 00:00No Comment

Nell’ambito delle iniziative, destinate ad evidenziare la figura del grande Frate Cappuccino, riscuote notevole successo di pubblico e di critica, il Premio Internazionale Padre Pio da Pietrelcina, giunto alla XVIa edizione. Quest’anno grande evento: dopo cento anni Padre Pio è ritornato, anche se con le sue spoglie mortali, al suo paese, e anche la Manifestazione del premio fa ritorno a Pietrelcina; un momento atteso da tanto e che riempie di entusiasmo e di significati. Il Premio “Padre Pio da Pietrelcina”, voluto dall’Associazione Amici di Padre Pio, con il patrocinio del Comune di Pietrelcina e della Regione Campania, vuole essere un dono e  una sorta di invito da offrire a tutti gli uomini di buona volontà che si sono prodigati, per professionalità o per spirito di iniziativa, a dare un po’ di calore al prossimo. L’iniziativa non si pone quale celebrazione della persona, quindi non vuole essere una serata di gala, ma un momento di incontro dove persone conosciute, alla stregua di quelle meno conosciute, portano la loro esperienza di vita. Un incontro delle coscienze nella semplicità per parlare di un cammino di speranza: riparare per il passato, ringraziare per il presente e proporre per l’avvenire. D’altronde, come ci dice Padre Pio, “la vera Palma della Gloria è serbata solo a chi combatte da prode sino alla fine”. La manifestazione si svolgerà Sabato 12 Novembre 2016, presso il Palavetro nel Comune di Pietrelcina (BN). Agli ospiti sarà consegnata una scultura bronzea del Frate, opera realizzata dalla Fonderia Nolana Del Giudice di Nola. L’evento, alla sua sedicesima edizione, vedrà premiati personaggi del mondo religioso, delle istituzioni civili e militari, dello sport, dello spettacolo, della scienza, dell’arte, dell’imprenditoria, della cultura e del volontariato.Cogliamo lo sprone dell’amato Padre Pio che ci convoca per condividere la vera gioia che viene da Gesù Cristo.«…Abbiate una gran confidenza nella Sua misericordia e bontà, ch’Egli non vi abbandonerà giammai…» (Padre Pio da Pietrelcina). Nato dall’iniziativa di P. Antonio Gambale, Cappuccino già parroco di Pietrelcina, per omaggiare il Frate di Pietrelcina, gigante di santità e umanità, il premio vuole essere un invito, una proposta, da offrire a tutti gli uomini di buona volontà che si sono prodigati, per professionalità o per spirito di iniziativa, a dare un po’ di calore al prossimo. L’iniziativa non si pone quale celebrazione della persona, quindi non vuole essere una serata di gala, ma un momento di incontro dove persone conosciute, alla stregua di quelle meno conosciute, portano la loro esperienza di vita. Il premio che viene a loro consegnato, al di là dei meriti a loro accertati, diventa una sorta di invito a continuare nella bella opera intrapresa e a far meglio fruttificare quei talenti per donare un segno di speranza e di carità per quelle persone meno fortunate. Oggi l’iniziativa vede la presidenza della commissione Don Nicola Gagliarde con l’approvazione del­l’Ar­ci­diocesi di Benevento, e si svolge nello stupendo scenario del comune di Pietrelcina.

 

 

 

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.