Home » Senza categoria

Pianura: CasaPound scende in piazza

Inserito da on 29 gennaio 2016 – 07:13No Comment
Savuto (CasaPound) : aderiamo alla manifestazione, indetta da cittadini e commercianti per la sicurezza di via Montagna Spaccata. Dopo l’ ennesimo incidente avvenuto lo scorso 14 gennaio, dove a finire sotto le ruote di un veicolo sono stati un padre e sua figlia, travolti da un furgone. Purtroppo l’ uomo è ancora in coma mentre la figlia è rimasta lievemente ferita. Troppi gli incidenti e le morti avvenute in passato su via Montagna Spaccata – afferma Giuseppe Savuto, portavoce di CasaPound Napoli- basti ricordare la morte 3 anni fa di una persona anziana all’ altezza della farmacia o ancora prima un ragazzo in sella ad un motorino era stato investito ed ucciso da un camion, seguito da un’ altra ragazza investita ed uccisa da un autobus dell’ ANM. È ormai chiaro da tempo che questa arteria a scorrimento veloce e’ di estrema pericolosità- afferma Savuto- ed è ora di metterla in sicurezza con la realizzazione di dissuasori di velocità, potenziando la presenza dei semafori e di segnaletica con limiti di velocità. Per cui invitiamo tutti i cittadini e commercianti della zona domenica 31 gennaio dalle 10 in poi all’ altezza di Via Provinciale angolo via Dali’, dove ci sarà un nostro gazebo per poter firmare la petizione da presentare non solo al Comune , che ormai da 5 anni declina ogni responsabilità asserendo la mancanza di fondi per la sicurezza dei nostri cittadini, ma anche al Prefetto di Napoli.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.