Home » • Salerno

Salerno: Anva, diffida ai Comuni

Inserito da on 25 gennaio 2016 – 06:00No Comment

Scade il 31 gennaio 2016 il termine adottare o avviare le procedure per l’adozione dei Regolamenti Comunali per il Commercio su aree Pubbliche così come previsto dalla L.R. 1/2014 articoli 10 e 30. L’urgenza dell’adozione dei Regolamenti da parte dell che dal 8 maggio 2017 scadono tutte le concessioni degli ambulanti e quindi si dovranno avviare le procedure dei bandi per la rassegnazione delle concessioni. Non avendo i bandi approvati, che per effetto della L 10 aprile 2014, gli ambulanti potrebbero trovare enormi difficoltà a partecipare ai bandi, ritrovarsi con dei ricorsi da parte di altri operatori che porterebbero alla sospensione delle attività mercatali. Ma i Regolamenti, oltre allo svolgimento del Commercio ambulante nei mercati, dovrà disciplinare gli operatori itineranti, gli spuntisti, le aree attrezzate, il pagamento della tassa di occupazione, regolamentare i mercatini dei produttori, dell’usato, dell’h manifestazioni temporanee. Insomma dai Regolamenti ci saranno grandi novità, e finalmente una lotta all’abusivismo da parte anche delle Amministrazioni. Ad oggi, oltre al Comune di Cava dè Tirreni che già nel mese di marz regolamento alla quale stesura ha partecipato la nostra Associazione a livello Regionale con il nostro tecnico, dott. Giovanni Miele, e con la struttura Provinciale, mentre i Comuni di Salerno, Pontecagnano, Baronissi, San Severin Velino, Sapri hanno avviato le procedure per l’adozione del regolamento. Per i Comuni che non hanno ancora risposto al nostro appello il termine ultimo, come già indicato, sarà il 31 gennaio, scaduto tale termine, e per effetto della L.R. 1/2014 art. 60, chiederemo alla Regione il Commissariamento dei Comuni inadempienti. Siamo certi che le altre Amministrazioni Comunali faranno pervenire in tempo utile i loro regolamenti per non incorrere nel Commi supportare i Comuni al fine dell’adozione del regolamento. Per contatti: 3274947696 COMUNICATO STAMPA Scade il 31 gennaio 2016 il termine del nostro sollecito ai Comuni della Provincia di Salerno per adottare o avviare le procedure per l’adozione dei Regolamenti Comunali per il Commercio su aree Pubbliche così come previsto dalla L.R. 1/2014 articoli 10 e 30. L’urgenza dell’adozione dei Regolamenti da parte delle Amministrazione Comunale nasce dal fatto che dal 8 maggio 2017 scadono tutte le concessioni degli ambulanti e quindi si dovranno avviare le procedure dei bandi per la rassegnazione delle concessioni. Non avendo i bandi approvati, che per effetto della L.R. 1/2014 dovevano essere approvati entro il 10 aprile 2014, gli ambulanti potrebbero trovare enormi difficoltà a partecipare ai bandi, ritrovarsi con dei ricorsi da parte di altri operatori che porterebbero alla sospensione delle attività mercatali. i Regolamenti, oltre allo svolgimento del Commercio ambulante nei mercati, dovrà disciplinare gli operatori itineranti, gli spuntisti, le aree attrezzate, il pagamento della tassa di occupazione, regolamentare i mercatini dei produttori, dell’usato, dell’hobbismo, le sagre, le fiere e le Insomma dai Regolamenti ci saranno grandi novità, e finalmente una lotta all’abusivismo da parte Ad oggi, oltre al Comune di Cava dè Tirreni che già nel mese di marzo del 2015 ha adottato il regolamento alla quale stesura ha partecipato la nostra Associazione a livello Regionale con il nostro tecnico, dott. Giovanni Miele, e con la struttura Provinciale, mentre i Comuni di Salerno, Pontecagnano, Baronissi, San Severino, Sarno, Maiori, Eboli, Palomonte, Castellabate, Casal Velino, Sapri hanno avviato le procedure per l’adozione del regolamento. Per i Comuni che non hanno ancora risposto al nostro appello il termine ultimo, come già indicato, tale termine, e per effetto della L.R. 1/2014 art. 60, chiederemo alla Regione il Commissariamento dei Comuni inadempienti. Siamo certi che le altre Amministrazioni Comunali faranno pervenire in tempo utile i loro regolamenti per non incorrere nel Commissariamento, dando fin d’ora la Nostra disponibilità a supportare i Comuni al fine dell’adozione del regolamento.

Il Presidente Prov.le ANVA Aniello Ciro Pietrofesa

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.