Home » Regione

Regione Campania: Nappi “ De Luca e l’isola che non c’è”

Inserito da on 19 gennaio 2016 – 07:13No Comment

“Come recita un nostro vecchio proverbio, De Luca e la sua giunta “addò vede e addò ceca”, ovviamente in base alla convenienza personale e alla comodità. Da una parte, usa toni trionfali e spreca fiumi di inchiostro sui progetti di Servizio Civile nell’ambito di Garanzia Giovani e sulle Botteghe di Mestiere di Italia Lavoro: misure che però sono il frutto esclusivamente del nostro lavoro. Dall’altra, invece, non si legge un solo rigo e non si ha notizia di incontri per dare soluzione a neanche una delle tante, troppe, vertenze del lavoro in Campania. È ovvio: non è certo comodo affrontare questioni in cui non te la puoi cavare con una pacca sulla spalla o con una promessa, ma devi avere idee e proposte concrete. Solo per citarne alcune, i licenziamenti degli ausiliari nelle scuole, la crisi Gepin, quella Dema, i lavoratori degli appalti postali, le aree di crisi di Castellammare, di Caserta, di Acerra. Silenzio e indifferenza per le decine di migliaia di famiglie che vivono sulla loro pelle il dramma della perdita del posto di lavoro. Non ho notizia dei tanti faticosissimi tavoli sindacali  che con noi erano quotidiani, né sento di discussioni e di pugni sbattuti sui tavoli ministeriali per rivendicare qualcosa per la nostra terra. Se in Campania esiste davvero un’isola felice, come diceva qualche giorno fa un suo assessore, ci vive solo De Luca con la sua giunta.”. Lo dichiara Severino Nappi, Responsabile Nazionale Lavoro e Sviluppo Forza Italia e vicecoordinatore Forza Italia Campania con delega alle amministrazioni locali.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.