Home » Senza categoria

Napoli: CasaPound contro Napoli Servizi

Inserito da on 16 gennaio 2016 – 07:13No Comment

Nei giorni scorsi più di 5000 famiglie napoletane hanno ricevuto dalla società Napoli Servizi un avviso di sgombero coattivo; é stato richiesto a tutti loro di lasciare libere le proprie abitazioni oltre al pagamento di una sanzione di 9000euro, a causa di fantomatici abusi edilizi o mancate concessioni edilizie risalenti a più di 30 anni fa. La quasi totalità dei cittadini interessati a tali missive é titolare di ogni strumento urbanistico/edilizio che giustifichino la piena e assoluta regolarità delle abitazioni o immobili dei quali usufruiscono. È evidente insomma che si tratti di una serie di missive finalizzate a racimolare più di 40 milioni di euro per sanare il bilancio del Comune, ma infondate sotto ogni aspetto giuridico. Proprio per questo motivo invitiamo tutti i cittadini interessati da questo procedimento a non effettuare alcun pagamento alla Napoli Servizi. Inoltre invitiamo la cittadinanza a respingere tutti quei tentativi da parte di intermediari politici che in questi giorni si propongono (e si improvvisano) tramite compensi economici come risolutori di un problema che in realtà non esiste; tali soggetti, in vista delle prossime elezioni amministrative, agiscono per mera campagna elettorale. Invitiamo tutti coloro che hanno ricevuto tale missiva e diffida al rilascio del proprio immobile questa domenica 17 gennaio a Pianura (NA), dalle ore 10 alle ore 13e30, in Corso Duca d’Aosta, adiacenze parco Falcone e Borsellino, al nostro gazebo per ricevere informazioni dettagliate su come agire nei confronti della Napoli Servizi, e per un’assistenza legale totalmente gratuita nei confronti di questo ignobile e ingiustificato modo di operare del Comune di Napoli.


Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.