Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Capaccio Paestum: Premio Internazionale “In Caritate Servire 2015″

Inserito da on 10 gennaio 2016 – 02:56No Comment

Sabato 16 Gennaio 2016 presso il Santuario del Getsemani in Capaccio Paestum si terrà la Cerimonia di Consegna del Premio Internazionale “ In Caritate Servire 2015” che  viene concesso dall’Associazione Internazionale Onlus “ E ti porto in Africa”  a Personalita’  che si impegnano a favore del prossimo in attivita’ di volontariato e solidarieta’  sociale sia in Italia che all’Estero.  Il programma prevede : ore 16,00 Santa Messa concelebrata nella Cripta del Santuario-ore 17,00 Cerimonia di Conferimento  presso l’Aula Magna del Getsemani. Per questa Edizione riceveranno l’ambito riconoscimento: Dott. Rossano Braca (Presidente  Ass. “Venite libenter” – Sa) Prof. Modestino Caso (Pres. Ass. Sisto Riario Sforza – Fondatore Ambulatorio PoveriNa) Dott.ssa  Fatiha Chakir   (Presidente Assoc. Il Mondo a Colori Onlus – Sa) Sig. Mario Conte  (Fondatore Mensa Poveri  – Ass. San Francesco  Onlus   ) Sa Dott.  Loris De Filippi ( Presidente Medici Senza Frontiere Italia ) –Roma–Mons. Georges Fongoro  - Vescovo Missionario di Mopti – Mali–Don Aniello Manganiello (Sacerdote  anticamorra –Fondatore e  Presidente” ULTIMI”Associazione per la legalità) Na—Dott.ssa Arabella Miraglia (Pres. Ass.Volontari Policlinico Gemelli -  Roma–Don Michele   Olivieri – Parroco di  San Gregorio VII Responsabile    Charitas – Battipaglia–Agente  PS Fabio Parente ed Ispettore PS  Alessandro  Caparco  Questura di Prato  – Firenze—Prof.ssa Livia Sacchi Ladispoto ( Pres. Ass. Volontari Bambino  Gesu’)  -Roma Dott.ssa Flora Sasso   (Pres.  Ass. La Tua Voce Onlus Clownterapia)  – Na—Dott. Roberto Schiavone Di Favignana  (Presidente Associazione Corpo  Internazionale di Pubblica Assistenza Hmanitas  Soccorso Italia Onlus  -Sa—Prof. Giulio Tarro    (Presidente Fondazione De Beaumont Bonelli per la Ricerca sul Cancro  – Candidato Premio Nobel per la Medicina ) Na—Mons. Paul Vieira   (Vescovo Missionario di  Djougou -Benin ). La serata vuol condividere la bellezza del volontariato umanitario quale spinta alla speranza in un contesto di preoccupazioni crescenti alla base delle quali si perpetua una indifferenza collettiva verso gli altri, soprattutto gli ultimi.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.