Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Eboli: Grasso e Busillo “Rendere ospedale più raggiungibile con doppio senso a lato di Piazza della Repubblica”

Inserito da on 7 gennaio 2016 – 02:45No Comment

Intendiamo intervenire nel dibattito sulla viabilità di Corso Matteo Ripa facendo una proposta che potrà rendere ancora più agevole e regolare il flusso veicolare cittadino, con benefici soprattutto per le attività ivi presenti che godrebbero di una rinnovata visibilità dopo il doppio senso di circolazione al quale, dopo aver ascoltato a microfoni “spenti” tanti cittadini e commercianti, siamo favorevoli e per il quale chiediamo al nostro Sindaco Massimo Cariello che sia reso permanente. Il Consigliere comunale delegato alla Sanità Roberto Grasso dichiara: “io e il collega Busillo crediamo che, nel dibattito apertosi sulla viabilità cittadina, una proposta di buon senso sia rendere possibile la svolta a destra nell’intersezione tra via Vittorio Veneto e Piazza della Repubblica, consentendo alle auto di raggiungere così agevolmente Corso Matteo Ripa e poi di proseguire verso l’Ospedale cittadino. Tale proposta, congiunta ad un’altra in elaborazione che ci riserviamo di produrre e che riguarda il trasporto pubblico nella direzione dell’Ospedale stesso, va nell’ottica di rendere maggiormente accessibile e fruibile il nostro nosocomio”. “Questa soluzione, a nostro avviso – proseguono Grasso e il capogruppo Busillo – , coniugherebbe l’obiettivo di rendere l’Ospedale di Eboli più facilmente raggiungibile da tutto il centro abitato circostante l’area della Scuola media Giacinto Romano, senza più ingolfare via Matteotti e via Umberto Nobile, aumentando il transito veicolare lungo il corso Matteo Ripa a tutto vantaggio dei commercianti e delle attività ivi presenti che godrebbero così di una rinnovata visibilità dettata dal nuovo flusso veicolare oltre che dai benefici del doppio senso. Chiaramente – si precisa e conclude – tale soluzione sarebbe poi da valutarsi nei suoi effetti in seno ad una più ampia ed articolata rivisitazione complessiva del Piano Traffico cittadino”

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.