Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Battipaglia: con Fortis e Madrioske “WelcoMamma”

Inserito da on 7 gennaio 2016 – 02:49No Comment

 Esercizi commerciali battipagliesi “mum and baby friendly”. È questa la novità nata da una sinergia tra Fortis – Formamentis per il sociale e l’associazione culturale Madrioske, patrocinata dal Comune di Battipaglia. Al via il progetto WelcoMamma, dedicato a mamme e bambini con l’obiettivo di rendere la città più accogliente e vicina alle loro esigenze. Con WelcoMamma nasce una rete di “negozi amici” che mette a disposizione spazi di accoglienza  e di sosta dove è possibile allattare il proprio bambino o cambiargli il pannolino. “Tra gli obiettivi- hanno spiegato Mara Maiorano e Rosa Di Capua, fondatrici  dell’associazione Madrioske- c’è quello di sostenere l’allattamento al seno, quale pratica naturale e benefica per nutrire un bambino, e di limitare il rischio di isolamento sociale delle neomamme. Grazie a WelcoMamma, le donne saranno libere di uscire con i propri figli, sapendo di poter usufruire di spazi organizzati per accoglierle.  Il raggiungimento di questi obiettivi può essere possibile solo attraverso il coinvolgimento e la partecipazione della comunità di appartenenza che svolge un ruolo fondamentale nel sostenere e supportare mamme  e bambini”. I  negozianti che aderiscono al progetto si sono impegnati a riservare, all’interno del proprio esercizio commerciale, un angolo con una seduta comoda ed un fasciatoio,  garantendo privacy e tranquillità. Sarà possibile individuare i negozi aderenti al progetto attraverso una apposita vetrofania che richiama l’iniziativa. A garanzia delle mamme,  all’interno dello spazio WelcoMamma  non potranno essere pubblicizzati prodotti che violano il Codice che regola la commercializzazione dei sostituti del latte materno; non ci sarà,  inoltre, nessun vincolo d’acquisto per chi  usufruirà dell’angolo WelcoMamma. “Le relazioni di scambio e collaborazione – concludono Maiorano e Di Capua- costituiscono un passo importante per la diffusione di una genitorialità consapevole e responsabile, per il sostegno e la promozione dell’allattamento al seno quale diritto di salute per mamma e bambino, per la facilitazione della vita in società delle mamme, scongiurando il rischio di isolamento nei primi mesi di vita del bambino”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.