Home » • Agro Nocerino Sarnese, Cava e Costiera

Angri: dal 2 gennaio saldi invernali, Confesercenti mette in guardia da possibili truffe

Inserito da on 30 dicembre 2015 – 04:05No Comment

Al via la tanto attesa  stagione dei saldi invernali 2016 che, come stabilito dalla Legge Regionale sul commercio della Regione Campania n. 1/2014,  prevede l’inizio dei saldi invernali il 2 gennaio per poi concludersi il 2 marzo. Secondo le previsioni,  si tratterà di saldi piuttosto importanti con sconti da record, perchè il calo dei consumi si è fatto sentire, purtroppo, anche nel periodo natalizio, dunque i commercianti si vedono costretti ad abbassare di molto i prezzi, cercando di recuperare parte del guadagno perso a causa della crisi commerciale. L’invito del Presidente della Confesercenti di Angri Aldo Severino,  che riveste anche la carica di membro di Giunta Provinciale dell’Associazione di categoria a Salerno,  e detiene inoltre la delega per alcuni comuni vicini ,  è di affidarsi per i propri acquisti ai negozi di vicinato e fare attenzione a possibili raggiri.  Ecco l’appello del Presidente: ” Spendiamo nel nostro paese, nella nostra città, presso il  negoziante sotto casa, quello di vicinato, con cui nel tempo si instaura anche un rapporto di fiducia oltre che di cordialità, questo può essere uno dei modi per fronteggiare la crisi,  generando un circuito di ripresa generale delle attività commerciali e dei consumi delle famiglie. Inoltre facciamo attenzione ai prezzi esposti sui cartelli, diffidando dagli sconti eccessivi già nei primi giorni di saldi e controllando con largo anticipo i prezzi, così da essere sicuri che il negoziate abbia realmente applicato lo sconto. Il consiglio per evitare i raggiri è dunque quello di affidarsi al buon senso e non lasciarsi ingannare dalla grande distribuzione che spesso propone sconti accattivanti, facendoci però tornare a casa con acquisti sbagliati, con merce che ci risulta inutile, spendendo paradossalmente di più!”

                                   

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.