Home » >> Giudiziaria

Salerno: Aiga, terminata con successo tre giorni esami di Stato

Inserito da on 28 dicembre 2015 – 06:15No Comment

Da poco è terminata la tre giorni dell’esame di abilitazione per diventare Avvocato. Le prove si sono tenute il 15/16/17 dicembre vedendo impegnati, a Salerno, presso la sede dell’Università, circa 800 concorrenti. Questi giovani ragazzi sono giunti all’esame di abilitazione dopo aver compiuto la pratica forense e aver studiato molto, a volte anche seguendo degli appositi corsi di preparazione. In loro soccorso è intervenuta l’AIGA di Salerno che ha organizzato un corso di preparazione all’esame di Stato da settembre a dicembre 2015, strutturato in spiegazioni teoriche e simulazioni pratiche d’esame. L’Associazione Italiana Giovani Avvocati (sezione di Salerno) ha da sempre investito molte delle sue energie nella formazione forense per garantire all’Avvocatura salernitana l’opportunità di aggiornarsi con l’ausilio di ottimi relatori e su questioni di diritto piuttosto dibattute e non poteva non andare incontro alle esigenze dei giovani praticanti. Il corso ha visto impegnati tra i tutor gli avvocati Alfonso Troisi, Gianfranco Manzo, Anna Allegro, Barbara Lapenta, Enrico Porcini, Maria Giordano, Gaetano Colonnese, Ida Coraggio, Mario D’Amato, Paola Carbone, Rosario Giugliano, Fabio Torluccio, Maria Ceglia, Antonella Ragone, Chiara Zucchetti, Maria Cristina Rizzo, Paola Ianni, Massimiliano Granozi, Maria Giuseppa Padula, Raffaella Di Blasi. Anche quest’anno, gli organizzatori del corso hanno sottoposto ai partecipanti una serie di papabili tracce d’esame da svolgere e hanno “indovinato” la traccia relativa alla prova di diritto penale del terzo giorno, con indubbio vantaggio per chi si era esercitato. “Speriamo quindi- ha detto l’avv. Balbi, Presidente dell’Associazione- che anche quest’anno la percentuale dei corsisti AIGA Salerno promossi sia molto alta. Nella sessione 2014 la percentuale fu di molto superiore alla media generale. Ovviamente, il mio in bocca al lupo va a tutti i partecipanti all’esame, senza alcuna distinzione”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.