Home » • Agro Nocerino Sarnese, Cava e Costiera

Cava de’ Tirreni: Cava5Stelle-Libro Bianco, ospedale, finalmente cittadini escono fuori!

Inserito da on 28 dicembre 2015 – 04:00No Comment

La pazienza ha un limite L’Associazione Cava5Stelle – Libro Bianco da, ormai, quasi tre anni ha presentato, alle amministrazioni comunali succedutesi nel tempo, un progetto per la creazione di una “Piattaforma di Emergenza e Stabilizzazione medica e chirurgica” e l’istituzione di una “Casa della Maternità” per la risoluzione dell’incresciosa situazione della attuale situazione ospedaliera sul territorio cittadino. Tale progetto prevede l’utilizzo della parte “nuova” dell’ospedale con una Piattaforma SalvaVita e stabilizzazione paziente con sale operatorie, sale tac e radio, laboratorio di analisi. Nella parte “vecchia”, il convento del ‘500,istituire la casa della maternità uno delle prime nel Sud Italia. Però la miopia politica dei nostri amministratori ha fatto sì che quello che abbiamo detto da sempre si stia avverando. L’eutanasia burocratico-amministrativa del nostro ospedale si sta attuando tra l’indifferenza e l’improvvisazione di chi ci governa e l’esasperazione dei cittadini. Ci chiediamo quando si comincerà a pensare ad una vera soluzione che porti, finalmente, alla conclusione definitiva di questa incresciosa vicenda. Il nostro interlocutore, per tale obiettivo, era, è e rimane la Regione Campania. Il tavolo permanente sull’ospedale, a cui come Associazione abbiamo chiesto di partecipare, quando si è tenuto? Quando si terrà? Finora i tavoli tecnici con Galdi prima e Servalli dopo nulla sono serviti ,mancava LA REGIONE unico interlocutore. Sono stati una farsa per gli occhi dei cittadini. Il presidente De Luca, in campagna elettorale aveva fatto promesse che, al momento, restano non mantenute. Fino a quando queste persone continueranno ad approfittare della pazienza dei cittadini? La certezza della tutela della salute pubblica è, per i cittadini, un diritto inalienabile e non una gentile concessione. La pazienza ha un limite: l’esasperazione.

Associazione Cava5stelle Libro Bianco

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.