Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Eboli: Cardiello “Soget batte cassa a Natale, cittadini costretti trasferta a Pescara per vedere cartelle”

Inserito da on 22 dicembre 2015 – 03:11No Comment

Non è bastato un bando di gara poco trasparente e limitativo della partecipazione. Non è bastato il trascorrere di un lasso di tempo quanto mai lungo per la firma del contratto di servizio (avvenuta nel mese di Settembre 2015 a fronte dell’aggiudicazione di gara del mese di ottobre 2014). Non è bastata la mancata pubblicazione sul sito del Comune e sugli organi di stampa locali delle 19 assunzioni da effettuare in Città. Non è bastato l’apertura da parte dell’Autorità Nazionale Anti Corruzione di un fascicolo d’indagine proprio sul bando di 800.000€ aggiudicato. Non è bastato,infine, adibire uffici comunali ( vorremmo sapere a quale prezzo di fitto e se le spese verranno sostenute dall’Ente) a “sede volante” di questa società privata. In questi giorni i cittadini stanno ricevendo lettere di intimazione al pagamento, solleciti e fermi amministrativi da parte della società di riscossione. Sapevamo che la Soget Spa avesse bisogno di ingenti quantità di danaro per fare bella figura con l’amministrazione Cariello, ma vessare con queste modalità gli ebolitani è eccessivo. Dopo aver letto la lettera qui sotto,accompagnato da liberi cittadini mi sono recato agli uffici preposti. La domanda è stata secca:può un cittadino, che avesse la sfortuna di ricevere nota simile,recarsi addirittura a Pescara o Taranto per prendere visione degli atti da cui ne scaturisce l’intimazione al pagamento? Risposta altrettanto chiara: si, deve far richiesta alla sede legale. Costringere le persone a trasferte chilometriche per garantire e salvaguardare i propri diritti è inaccettabile. Oltre a chiedere l’elenco delle assunzioni effettuate e con quali criteri ( in allegato la prima risposta del Dirigente Marmora), invitiamo il Sindaco e tutta l’amministrazione, che sostengono di avere a cuore le sorti degli ebolitani, di sospendere il servizio o ordinare immediatamente il  trasferimento di tutta la documentazione cartacea presso il Comune di Eboli. Babbo Natale Soget è già arrivato,ma i regali nascondono brutte sorprese.

Avv. Damiano Cardiello

Capogruppo FI

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.