Home » Sport

Salerno: Galletto Carpedil, sconfitta con onore a Castel San Pietro

Inserito da on 20 dicembre 2015 – 00:00No Comment

Non riesce l’impresa sul campo della Magika Castel San Pietro alla Galletto Carpedil Salerno: le emiliane, vittoriose 57-45, restano al terzo posto a quota 20 in scia delle due primatiste Ferrara e La Spezia; Salerno resta ancorata sul fondo con 4 punti assieme a Brindisi e Ancona. Partita dai valori pendenti verso le padrone di casa, che partono forte con un secco 11-0 prima di trovare una timida reazione delle campane, giunte al PalaFerrari senza Russo, Trimboli e Costa ma con una rientrante Diop dopo un lungo infortunio: 11 minuti totali per lei, non è ancora al meglio. Le giovanissime campane subiscono l’intraprendenza della Magika nel primo quarto (19-7), poi si destano nel secondo ma le padrone di casa hanno già preso un vantaggio rassicurante (36-22) che cresce nel terzo periodo ed arriva a +20, massimo scarto della gara (53-33). Reazione d’orgoglio negli ultimi dieci minuti da parte delle granatine, che rosicchiano otto punti e rendono meno pesante il passivo. “Abbiamo prodotto buone azione, c’è stato anche un buon approccio ma abbiamo sbagliato canestri facili e abbiamo dovuto rincorrere dai primi minuti. Avevo visto passi in avanti contro Ferrara, ne ho visti anche ieri – commenta Sara Braida – Abbiamo perso ma ce la siamo giocata con una squadra esperta e miglioriamo piano piano. Perdere di 12 contro la Magika che è una buona squadra non è un risultato malvagio, ha più valenza se consideriamo la nostra batosta di La Spezia, che Castel San Pietro ha portato a 5 supplementari. Le ragazze hanno messo in campo quel che abbiamo provato, continuiamo a lavorare”. Dal 23 dicembre inizierà la pausa natalizia per la Galletto Carpedil, cinque giorni di riposo e poi subito sul parquet per preparare l’ultima sfida del girone d’andata: la preparazione riprenderà il 28 dicembre, in vista della gara in programma all’Epifania contro la Matteiplast Bologna tra le mura amiche.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.