Home » • Valle dell'Irno

Mercato San Severino: 1 milione e mezzo riqualificazione “G.Fucito”

Inserito da on 25 novembre 2015 – 05:26No Comment

Con tre delibere e gare di appalto,la Direzione Generaledell’Azienda Ospedaliera Universitaria “S.Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” ha approvato i progetti e affidato i lavori per tre importanti opere di riqualificazione che interessano la struttura dell’Ospedale “G. Fucito” di Mercato S. Severino. Ne parleranno giovedì 26 novembre, alle ore 11, presso la sala stampa degli uffici amministrativi del plesso ospedaliero di Curteri il Direttore Generale, dottor Vincenzo Viggiani, il Sindaco di Mercato S. Severino, Giovanni Romano e il Direttore Sanitario, Generoso Conforti. Un impegno assunto e mantenuto dal Direttore Generale, dottor Vincenzo Viggiani e dagli organi di amministrazione dell’Azienda Ospedaliera Universitaria. A loro va un ringraziamento perché, con i fatti, stanno dimostrando di prestare la giusta attenzione all’Ospedale “Gaetano Fucito” per il suo sviluppo futuro. La collaborazione istituzionale e la sinergia tra il Comune e l’Azienda Ospedaliera Universitaria sta dando i suoi frutti. Gli interventi interessano tre settori del complesso ospedaliero di Curteri, che da anni attendono una necessaria riqualificazione per la messa in sicurezza degli stessi ed il miglioramento delle prestazioni ai cittadini. Per la riqualificazione del reparto di Medicina Legale saranno investiti 400.379,15 euro ed i lavori riguarderanno l’ampliamento degli attuali locali in vista del suo utilizzo perla Facoltàdi Medicina. Per il reparto di Oncologia saranno utilizzati 427.678,05 euro per completare l’attuale struttura e recuperare ulteriori spazi per il migliorare le prestazioni ai pazienti. Infine, per il Pronto Soccorso sono a disposizione 728.378,76 euro per la sua complessiva e completa riqualificazione. Interventi attesi da molti anni, importanti anche per garantire migliori condizioni di lavoro al personale medico, agli infermieri e agli ausiliari, il cui impegno quotidiano è sempre ai massimi livelli.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.