Home » Sport

Jomi Salerno, l’en plein è servito!

Inserito da on 21 novembre 2015 – 00:00No Comment

La Jomi Salerno centra l’en plein. La formazione guidata in panchina da coach Salvo Cardaci supera al PalaKeope il Casalgrande Padana nell’anticipo della nona giornata del torneo di serie A di pallamano femminile, conquista la nona vittoria stagionale consecutiva e chiude imbattuta il girone d’andata. Nei primi minuti della prima frazione di gioco le due formazioni sbagliano davvero tanto poi sale in cattedra la Jomi Salerno che sblocca il punteggio e si porta sul due ad uno quando il cronometro segna il minuto numero cinque. Casalgrande Padana però non ci sta, inizia a macinare gioco ed al settimo minuto si porta avanti nel punteggio (4-2) costringendo coach Cardaci a chiamare time out. Alla ripresa delle ostilità Avram accorcia per Salerno ma la compagine del Casalgrande continua a macinare gioco raggiungendo il massimo vantaggio all’undicesimo minuto sul sei a tre. A questo punto sale in cattedra Avram che con tre sette metri consecutivi regala la parità alla Jomi Salerno al quindicesimo minuto. I due portieri Lorena Bassi del Casalgrande e Martina Iacovello della Jomi Salerno si ergono a protagoniste e con interventi superlativi negano la gioia del gol alle avversarie. Si va avanti senza reti sino al ventesimo quando Jokanovic porta in vantaggio la Jomi Salerno che arriva anche sul più due al 27’ minuto. Casalgrande non ci sta ed impatta nuovamente. La prima frazione di gioco si chiude così sul punteggio di undici ad undici. Nella seconda frazione di gioco le due compagini continuano il testa a testa che dura sino al settimo minuto (14-14) quando la Jomi Salerno si porta avanti sul 16-14 grazie alle due reti di Jokanovic. Le padrone di casa perdono il bandolo della matassa subendo un parziale di tre a zero (15-19). Coach Lassouli le prova davvero tutte ma non riesce ad ottenere i frutti sperati. Capitan Coppola in contropiede segna la rete del 22-19 per la Jomi Salerno che si porta anche sul 23-19 costringendo il tecnico emiliano a chiamare time out. La compagine campana però in questi frangenti risulta davvero imprendibile e prende letteralmente il largo nel punteggio portandosi sul 25 a 19 quando mancano cinque minuti al termine del match. Casalgrande accorcia le distanze portandosi sul 28-21 poi la formazione salernitana chiude i conti sul 29-21.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.