Home » Sport

2^ sconfitta per Cresh, inizio campionato sfortunato la squadra ebolitana

Inserito da on 2 novembre 2015 – 00:00No Comment

Non è iniziato nel migliore dei modi il campionato nazionale di Hochey su pista, serie A2, per la Cresh Eboli. La squadra di mister Gallotta registra una sconfitta anche nell’esordio casalingo di sabato sera al Paladirceu contro il Sandrigo Vicenza. Pur avendo dato il massimo nel primo tempo, che si è concluso sul 2 a 2 con un pareggio, alla ripresa la squadra ha cominciato a dare i primi segnali di sofferenza. Complessivamente soddisfacente la prestazione di tutti gli atleti ebolitani. Sugli scudi Marzella è stato autore di una tripletta ma l’infortunio del bomber, unito a quello del capitano Vito Gallotta, hanno dato spazio al Sandrigo portando al brek veneto che sul parziale ha conquistato il risultato di 3 a 5. Mister Gallotta decide quindi di dar spazio alla panchina, il risultato però si gonfia a favore dei vicentini fino al 3 a 9 sul fischio finale del direttore di gara Barbarisi. In settimana nel team ebolitano si è curato molto l’aspetto psicologico e tattico allo scopo di poter affrontare al massimo una delle squadre più forti del campionato ma purtroppo il risultato non è stato centrato: “Sono soddisfatto a metà -racconta mister Gallotta-. Un grandissimo primo tempo ma la ripresa è stata costellata di errori e scoramento. La squadra deve avere ben chiaro che sono altre le partite da vincere ma che non bisogna commettere gli stessi errori. Mi preoccupano gli infortuni di Marzella e Gallotta, speriamo di averli nella trasferta contro il Castiglione”.  Momento goliardico in campo, la squadra di A2 ha partecipato alla festa cittadina dello Scorzamauriello presentandosi in pista con il tradizionale copricapo del dispettoso folletto celebrato sabato scorso.  Nell’intervallo della partita, in presenza del sindaco Massimo Cariello e dell’assessore Ennio Ginetti, la Cresh strappa gli applausi del foltissimo pubblico per la splendida esibizione in costume delle bambine del pattinaggio artistico: “Stiamo cercando di dare alla Città di Eboli un’ulteriore proposta sportiva con il lancio del pattinaggio artistico -dichiara Angela Califano, presidente della Cresh-. Abbiamo affidato la guida tecnica a una tra i migliori tecnici nazionali, la bolognese Pina Iagrossi, che sta curando con le sue collaboratrici la scuola ‘Cresh Artistico’ con la quale stiamo raccogliendo numerosissimi consensi”. Nel weekend hockestico ebolitano, ieri mattina la Cresh conquista una stupenda vittoria contro il Sinus Matera nel campionato under 20 portando a casa un risultato finale di 7 a 6 dato dalle doppiette di Emanuele Amato, del capitano Davide Gallotta e del sorprendente Antonio Chiello per arrivare poi all’eurogol di Marcello Corsaro. Sempre ieri mattina i giovanissimi dell’under 15 hanno dato un’ottima prova contro con i pari età lucani tenendo bene la pista e mostrando grossi margini di miglioramento. Del capitano Michael Corsaro l’unica rete del 1 a 5 finale.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.