Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Eboli: riqualificato cimitero con interventi strutturali ed ambientali

Inserito da on 30 ottobre 2015 – 03:32No Comment

Un imponente intervento di riqualificazione ha interessato il cimitero di Eboli, che oggi si presenta con una nuova veste ai tanti visitatori previsto soprattutto per domenica e lunedì prossimi. Il sindaco di Eboli, Massimo Cariello, aveva chiesto ai responsabili comunali del campo santo di mettere l’area in una condizione di ritrovata dignità, consegnando ai visitatori un luogo accessibile, rimuovendo ostacoli ed impedimenti. Immediatamente l’assessore ai lavori pubblici, Matilde Saja, ed il responsabile comunale, Damiano Bruno, hanno organizzato l’intervento interno, predisponendo i singoli lavori. E’ stata innanzitutto avviata la tinteggiatura delle mura lungo il viale principale di accesso. Intervento anche per rimuovere una piccola disfunzione più volte segnalata dai visitatori ed ora affrontata in maniera definitiva: sono stati installati due dissuasori al cancello centrale, affinché resti sempre aperto. Sempre in tema di riqualificazione dell’area, è stata realizzata la potatura degli alberi all’interno del cimitero ed inoltre sono state sistemate ben 150 ciotole di ciclamini lungo tutto il viale principale. Ancora in tea di riqualificazione ambientale, sono stati effettuati lavori di pulizia e estirpazione dell’erba in tutto il cimitero ed è stata prevista la diffusione di musica con “Ave Maria” tutti i giorni. Da punto di vista strutturale, sono stati ultimati i lavori dei loculi dopo 20 anni e finalmente sono state installate le lampade votive. Infine, finalmente oggi i lavori di tumulazione, esumazione ed e stumulazione vengono effettuati con efficacia ed efficienza. «La realizzazione dei lavori non solo è una risposta a disservizi e disagi, ma segnala anche la volontà di restituire dignità e decoro ad un luogo tanto caro ad ogni cittadino ebolitano – commenta il sindaco di Eboli, Massimo Cariello -. Mi piace anche sottolineare l’efficienza interna, perché una volta che l’Amministrazione aveva segnalato la volontà di intervenire, sia l’assessore Matilde Saja, sia il funzionario comunale responsabile del cimitero, Damiano Bruno, hanno immediatamente organizzato, insieme con i loro collaboratori, l’imponente intervento, garantendo efficienza ai lavori e rapidità nell’esecuzione».

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.